Definizione di (gruppi di) zone - Metasys - LIT-12013269 - Integrazione del sistema - Zettler MX Speak 6.0 - 11.0

Messa in servizio dei controllori di rete per integrazioni Zettler MX Speak 6.0 dei fornitori

Product name
Zettler MX Speak 6.0
Document type
Application Note
Document number
LIT-12013269
Version
11.0
Revision date
2021-06-28

Ogni zona (o gruppo di zone) è rappresentato dai due oggetti Metasys seguenti:

  • Oggetto BI per gli stati
  • Oggetto BI o BO per i comandi di isolamento o de-isolamento
Nota: Se l'oggetto isolato non è definito, lo stato di isolamento viene monitorato con l'attributo Unreliable dell'oggetto di stato della zona. Per ulteriori informazioni, vedere la sezione Mappatura di zone ed elementi dei loop.

Oggetto BI di un punto di stato di zona

Un oggetto BI di un punto di stato di una zona rappresenta lo stato generale di quella zona (stato di allarme e di guasto).

Tabella 1. Stato della zona (oggetto BI)
Attributo oggetto Metasys R=Lettura W=Scrittura Descrizione
ID oggetto -

Attributo ID oggetto della zona (o del gruppo di zone)

Max. 32 caratteri, nel formato: {ID (gruppo) zona}XXX Stato

{ID (gruppo) zona} rappresenta la stringa di identificazione della zona. In genere si utilizza il carattere Z. XX rappresenta l'indirizzo della zona, compreso tra 1 e 240.

Nome -

Nome descrittivo liberamente definibile dall'utente

Max. 400 caratteri. Per impostazione predefinita, MCT genera i nomi nel formato seguente: {ID oggetto zona}{separatore caratteri}{attributo Descrizione}{separatore caratteri}Stato

Ad esempio: Z001–Primo Gruppo Definito–Stato. Il separatore di caratteri può essere definito nel tool di configurazione.

Descrizione -

Descrizione della zona (o del gruppo di zone)

Max. 40 caratteri. Ad esempio: Primo Gruppo Definito.

Valore attuale R Indica se un qualsiasi sensore in questo gruppo è in stato di allarme antincendio. Un valore 0 indica uno stato normale. Un valore 1 indica uno stato di allarme antincendio.
Inaffidabile R Indica se è presente un problema con qualsiasi sensore di questo gruppo.
Vendor Configuration Data - Usare le seguenti voci di configurazione:
  • [1]10: Tipo di oggetto della zona (del gruppo di zone)
  • [2]ZXXX: Sottotipo di stato dell'oggetto zona (gruppo di zone)

Oggetto BO (opzionalmente BI) dello stato/comando di isolamento della zona

Un oggetto di stato/comando di isolamento di una zona rappresenta lo stato di isolamento di quella zona (o del gruppo di zone)

Nota: Se l'oggetto di isolamento è definito come oggetto BI, si limita a monitorare gli stati di isolamento e non viene inviato alcun comando.
Tabella 2. Oggetto BO dello stato/comando di isolamento della zona
Attributo oggetto Metasys R=Lettura W=Scrittura Descrizione
ID oggetto -

Attributo ID oggetto della zona (o del gruppo di zone)

Max. 32 caratteri, nel formato {ID (gruppo) zona}XXX cmd.

{ID (gruppo) zona} rappresenta la stringa di identificazione della zona, e in genere è Z. XXX rappresenta l'indirizzo della zona, compreso tra 1 e 240.

Nome -

Nome descrittivo liberamente definibile dall'utente

Max. 400 caratteri. Per impostazione predefinita, MCT genera i nomi nel formato seguente: {ID oggetto zona}{separatore caratteri}{attributo Descrizione}{separatore caratteri}Stato.

Ad esempio: Z001–Primo Gruppo Definito–Stato. Il separatore di caratteri può essere definito nel tool di configurazione.

Descrizione -

Descrizione della zona (o del gruppo di zone)

Max. 40 caratteri. Ad esempio: Primo Gruppo Definito.

Vendor Configuration Data - Usare le seguenti voci di configurazione:
  • [1]12: Tipo di oggetto della zona (del gruppo di zone)
  • [2]ZXXX: Sottotipo di comando dell'oggetto della zona (del gruppo di zone)
Valore attuale R

Indica se tutti gli elementi di questo gruppo sono isolati. Un valore 0 (attivato) indica che almeno un elemento della zona non è isolato. Un valore 1 (disattivato) indica che tutti gli elementi della zona sono isolati.

Inaffidabile R

Rappresenta lo stato de-configurato della zona