Risoluzione dei problemi - Metasys - LIT-12012067 - Software Application - System Configuration Tool - 15.0

Istruzioni per l'installazione e l'aggiornamento di SCT

Brand
Metasys
Product name
System Configuration Tool
Document type
Installation Guide
Document number
LIT-12012067
Version
15.0
Revision date
2023-02-01
Language
Italiano

Utilizzare la tabella seguente per risolvere i problemi che possono verificarsi durante l'installazione. Se l'SCT smette di funzionare correttamente e non è possibile trovare una soluzione nella tabella seguente. In circostanze normali, il programma di installazione del software SCT imposta tutti i componenti richiesti.

Tabella 1. Risoluzione dei problemi

Problema

Soluzione

Si sono verificati problemi di installazione e si desidera consultare il registro degli errori.

I messaggi di errore si trovano nella cartella seguente:

C:\Users\<nomeutente>\AppData\Local

Cercare il file chiamato:\System_Configuration_Tool_(SCT)_15.0_<date/time>.html.

Durante l'installazione di SCT viene visualizzato il seguente messaggio di errore:

Metasys System Configuration Tool (SCT) previous version detected. Please remove SCT and then run this setup again.

Sul computer è installata una versione di SCT precedente. È necessario disinstallare qualsiasi versione precedente di SCT prima dell'installazione. Seguire le istruzioni riportate nelle sezioni Disinstallazione del software SCT versione 13.0 o precedente eDisinstallazione del software NAE/NIE Update Tool esistente riprovare a eseguire l'installazione.

Durante l'installazione di SCT viene visualizzato il seguente messaggio di errore:

No valid MSSQL Server instances found on the local machine.

Ci sono due possibili cause di questo errore:

  • Sul computer è installata una versione di SQL Server non supportata.
  • Il computer ha una versione di Windows che non supporta l'installazione con un solo clic (ad esempio, Windows Server 2019) e nessuna versione di SQL Server è installata.

Vedere Software SQL Server per i server SQL supportati.

Annullare l'installazione e vedere Software SQL Server per verificare le versioni supportate di SQL Server. Quindi eseguire l'aggiornamento a una versione supportata prima di procedere all'installazione di SCT.

L'installazione di SCT 14.1 non riesce e il log dell'installazione di SCT contiene il seguente errore se si fa clic su Visualizza tutto:

DISMHelper:[2019-03-21T11:12:37] ERROR - 0x800f080c

Oppure quando si cerca di aprire SCT dal Launcher compare il seguente errore:

Controllare le connessioni di rete. Check proxy settings in options.

La versione 1809 di Windows 10 utilizza un nuovo metodo per installare la funzionalità SNMP (Simple Network Management Protocol) che include i componenti richiesti da SCT.

La Release 13.0 di SCT può essere installata in Windows 10 versione 1809, ma occorre prima eseguire le operazioni descritte in Flash Sheet: System Configuration Tool (SCT) installation fails on Microsoft® Windows® 10 version 1809 (LIT-2019F1) o contattare il rappresentante Johnson Controls locale. Non è possibile installare la Release 12.0 di SCT o una versione precedente in Windows 10 versione 1809.
Nota: La Release 14.1 di SCT non supporta Windows 10 Build 1809; occorre installare SCT 14.1 su Windows 10 Build 1903 o successive.

L'installazione di SCT non riesce e il log dell'installazione di SCT contiene il seguente errore:

ExecuteSqlDuringInstall: ERROR - The database could not be exclusively locked to perform the operation.

Per interrompere il servizio Action Queue compiere la seguente procedura:

  1. Nel Pannello di controllo selezionare Strumenti di amministrazione > Servizi.
  2. Fare clic con il tasto destro del mouse su Metasys III SCT Action Queue e quindi su Stop.

Dopo l'interruzione del servizio Action Queue, riprovare ad eseguire l'installazione.

In SQL Server Management Studio, SQL Server Agent presenta il seguente testo:

(Agent XPs disabled)

CTOOLS è un programma a 16 bit e non è supportato da nessun sistema operativo a 64 bit. Fare clic su OK per chiudere la finestra del messaggio utente.

Quando si utilizza il programma di installazione SQL, si riceve un messaggio per l'utente o un messaggio di errore durante l'installazione o l'aggiornamento del software SQL Server. Questi sono alcuni dei messaggi possibili:

Errore di installazione di SQL Server

Nome istanza già installato

Installazione non riuscita - Windows Installer 4.5 mancante

Installazione non riuscita - .NET 3.5.1 SP1 mancante

Durante l'esecuzione dell'installazione non sono state installate nuove funzionalità

Il sistema operativo non soddisfa i requisiti minimi per questa installazione di SQL Server

Installazione non riuscita - Chiave software non valida

AVVISO: Installare i seguenti prerequisiti: .NET 3.5.1 SP1, Windows Installer 4.5

Per eliminare uno di questi errori, compiere la seguente procedura:
  1. Uscire da tutti i programmi.
  2. Disinstallare il software SCT.
  3. Premere il tasto &Windows + R;. Viene aperta la finestra di dialogo Esegui.
  4. Digitare &%TEMP%; e fare clic su OK. Windows Explorer si apre per visualizzare il contenuto della cartella temporanea.
  5. Eliminare tutti i file e le cartelle in questa directory.
  6. Riavviare il computer.
  7. Reinstallare il software SCT.

Quando si utilizza il programma di installazione SQL, si verificano problemi di installazione dopo avere modificato il testo nella finestra Opzioni della riga di comando del programma di installazione SQL.

Consultare il registro degli errori. Il file con i messaggi di errore si trova nella cartella seguente:

C:\Program Files\Microsoft SQL Server\<numero basato sulla versione SQL>\Setup Bootstrap\Log\Summary.txt

Correggere il problema e riprovare a eseguire l'installazione o l'aggiornamento di SQL Server.

Durante l'installazione di SCT viene visualizzato il seguente messaggio di errore:

Rilevata la presenza di una versione precedente di Metasys NAE/NIE Update Tool (NUT). Please remove SCT and then run this setup again.

Il testo contenuto nella finestra Opzioni della riga di comando contiene degli errori. Correggere gli errori o riavviare il programma di installazione SQL in modo che la finestra Opzioni della riga di comando torni al testo predefinito originale.

Il software SCT non funziona correttamente dopo avere eseguito una delle seguenti operazioni:
  • Tentativo di reinstallare il software SQL Server perché sembra danneggiato.
  • Aggiornamento da una versione precedente del software SQL Server Express a una versione più recente di SQL Server Express al di fuori del normale processo di aggiornamento.

Sul computer è installata una versione di NAE/NIE Update Tool precedente. Prima di installare SCT è necessario disinstallare le versioni precedenti di NAE/NIE Update Tool. Seguire le istruzioni riportate nella sezione Disinstallazione del software NAE/NIE Update Tool esistente e riprovare a eseguire l'installazione.

Dopo avere eseguito l'aggiornamento a una versione più recente di SQL Server, SCT non si avvia più.

Per modificare correttamente il software SQL Server al di fuori dell'abituale processo di installazione o aggiornamento, procedere come segue:
  1. Eseguire un backup di tutti gli archivi e di tutti i database storici: JCIAuditTrails, JCIEvents, JCIHistorianDB, JCIItemAnnotation, e MetasysReporting.
  2. Disinstallare il software SCT e ADS/ADX usando Installazione applicazioni o Disinstalla un programma.
  3. Reinstallare o aggiornare il software SQL Server nel modo previsto.
  4. Reinstallare SCT.
  5. Ripristinare i database di archiviazione e i database storici: JCIAuditTrails, JCIEvents, JCIHistorianDB, JCIItemAnnotation, e MetasysReporting.
Se si è già modificato il software SQL Server senza disinstallare SCT, procedere come segue:
  1. Eseguire un backup di tutti gli archivi e di tutti i database storici: JCIAuditTrails, JCIEvents, JCIHistorianDB, JCIItemAnnotation, e MetasysReporting.
  2. Disinstallare il software SCT usando Installazione applicazioni o Disinstalla un programma.
  3. Reinstallare SCT.
  4. Ripristinare i database di archiviazione e i database storici: JCIAuditTrails, JCIEvents, JCIHistorianDB, JCIItemAnnotation, e MetasysReporting.

Quando si cerca di accedere a SCT compare il seguente messaggio di errore:

Impossibile autorizzare l'utente di Active Directory.

Per modificare correttamente il software SQL Server al di fuori dell'abituale processo di installazione o aggiornamento, procedere come segue:
  1. Eseguire un backup di tutti gli archivi e di tutti i database storici: JCIAuditTrails, JCIEvents, JCIHistorianDB, JCIItemAnnotation, e MetasysReporting.
  2. Disinstallare il software SCT usando Installazione applicazioni o Disinstalla un programma.
  3. Reinstallare o aggiornare il software SQL Server nel modo previsto.
  4. Reinstallare SCT.
  5. Ripristinare i database di archiviazione e i database storici: JCIAuditTrails, JCIEvents, JCIHistorianDB, JCIItemAnnotation, e MetasysReporting.
Se si è già modificato il software SQL Server senza disinstallare SCT, procedere come segue:
  1. Eseguire un backup di tutti gli archivi e di tutti i database storici: JCIAuditTrails, JCIEvents, JCIHistorianDB, JCIItemAnnotation, e MetasysReporting.
  2. Disinstallare il software SCT usando Installazione applicazioni o Disinstalla un programma.
  3. Disinstallare il software SQL Server.
  4. Usando Windows Explorer, accedere a C:\Inetpub\wwwroot ed eliminare la cartella MetasysIII.
  5. Accedere a C:\WINDOWS\inf\009 e C:\WINDOWS\inf\inc ed eliminare la cartella MSSQLServer in ognuna delle due posizioni.
  6. Installare il software SQL Server.
  7. Reinstallare SCT.
  8. Ripristinare i database di archiviazione e i database storici: JCIAuditTrails, JCIEvents, JCIHistorianDB, JCIItemAnnotation, e MetasysReporting.

Quando si cerca di accedere a SCT compare il seguente messaggio di errore:

Errore: Impossibile accedere. Errore inaspettato.

Soluzione 1:

L'autenticazione diActive Directory® (AD) potrebbe non riuscire per l'account del servizio AD dell'SCT. Questo può accadere se l'account del servizio AD non è più valido, se è stato bloccato, se la sua password è cambiata o se l'account non ha privilegi sufficienti. Per risolvere il problema, procedere come segue:
  1. Accedere a SCT con un account utente amministratore SCT locale e selezionare Strumenti > Amministratore.
  2. Selezionare Configurazione server > Active Directory.
  3. Modificare l'account del servizio AD esistente per cambiare la password o sostituire l'account del servizio AD con un altro utente (Rimuovi/Aggiungi).
  4. Fare clic su Salva.
Nota: L'account del servizio AD deve essere un account Active Directory dedicato, la cui password è impostata per non scadere mai. Per altri dettagli, consultare il documento Security Administrator System Technical Bulletin [LIT-1201528]

Soluzione 2:

il Launcher è configurato per usare un server proxy anche se la rete non lo richiede. Aprire il Launcher e fare clic sul pulsante Impostazioni di rete. Nella finestra Impostazioni di rete, selezionare Usa le impostazioni del browser.

Soluzione 3:

Microsoft SQL Server non è in esecuzione. Avviare il servizio SQL Server con la Gestione configurazione SQL Server.

Soluzione 4:

SQL Server non è presente nella variabile Percorso del computer. Per risolvere il problema, procedere come segue:
  1. Selezionare Impostazioni > Pannello di controllo > Sistema.
  2. Fare clic sulla scheda Avanzato, quindi fare clic sul pulsante Variabili ambiente.
  3. Sotto Variabili di sistema, fare doppio clic sulla voce Percorso.
  4. Nella finestra Modifica variabile di ambiente, verificare che il percorso SQL sia presente nella stringa del valore della variabile. Se il percorso non è presente, aggiungerlo usando un punto e virgola (;) all'inizio della stringa come separatore.

Per il software SQL Server, il percorso è:

;C:\Program Files\Microsoft SQL Server\MSSQL10_50.MSSQLSERVER\MSSQL\Binn.

Per il software SQL Server 2012, il percorso è:

C:\Program Files\Microsoft SQL Server\MSSQL11.MSSQLSERVER\MSSQL\Binn.

Soluzione 5:

Il computer contiene uno o più file di un sistema operativo precedente o di una versione precedente del software Metasys che sono in conflitto con il software aggiornato. Verificare che sul disco rigido non sia presente una cartella con un sistema operativo più vecchio (ad esempio, WINDOWS.OLD).

Si modifica la lingua predefinita di SCT, ma quando si effettua l'accesso non viene visualizzata la nuova lingua predefinita.

SCT è stato danneggiato e l'accesso alla cartella di sistema Metasys è stato interrotto. Per risolvere il problema disinstallare SCT e poi reinstallarlo.

Quando si cerca di aprire SCT dal Launcher compare il seguente errore:

File risorse mancante.

Per risolvere questo problema:
  1. Nel Pannello di controllo selezionare Strumenti di amministrazione > Servizi.
  2. Fare clic con il tasto destro del mouse su IIS Admin e selezionare Arresta.
  3. In Windows Explorer, accedere a C:\WINDOWS\Microsoft.NET\Framework\v2.0.50727\ Temporary ASP.NET Files\sct
  4. Cancellare i file nella cartella sct.
  5. Nella finestra Servizi, fare clic con il tasto destro del mouse su IIS Admin e selezionare Avvia.
  6. Chiudere tutte le finestre e ripetere il login.

Quando si cerca di aprire SCT dal Launcher compare il seguente errore:

HTTP Error 500.19 - Internal Server Error

The requested page cannot be accessed because the related configuration data for the page is invalid.

Si sta cercando di usare una versione del Launcher precedente che non è compatibile con questa release di SCT. Disinstallare la vecchia versione del Launcher e riprovare. Oppure, per ricevere l'ultima versione del Launcher sul proprio computer direttamente dal computer SCT, aprire il browser e accedere a http://<nome o indirizzo IP del computer sct>/launcher.msi.

All'avvio di SCT viene visualizzata la finestra di dialogo Software Manager Notice.
Per risolvere questo problema:
  1. Eseguire Software Manager.
  2. Convalidare SCT e i file dei pacchetti dei regolatori di campo, dei dispositivi di supervisione e del bus SA generico sono elencati come Licenziato.
  3. Se i pacchetti del regolatore di campo o SCT sono indicati come Non licenziato, selezionare Attiva Nuovo nell'elenco a discesa Scegli l'azione o fare clic sul pulsante Aggiungi Licenza.
  4. Seguire le istruzioni visualizzate nel Portale licenze o caricare un File attivazione licenza offline. Quando la licenza software è attivata, aprire il software SCT.
Tentando di importare o esportare grandi archivi in SCT, può verificarsi l'errore di scrittura/lettura 520. Per risolvere questo problema estendere le impostazioni di timeout dell'utente in SCT Administration Tool prima di tentare di esportare l'archivio.
Per configurare le impostazioni di timeout:
  1. Aprire SCT.
  2. Selezionare la scheda Strumenti.
  3. Selezionare Amministratore.
  4. Fare doppio clic su un utente per configurare.
  5. Selezionare la scheda Policy utente.
  6. In Sessione inattiva, selezionareSenza termine.
  7. Fare clic su OK.
Quando si cerca di importare un file dbexport ci vuole molto tempo, fino a 4 ore, e anche quando viene importato può essere necessario molto tempo, fino a 30 ore e diversi tentativi. Questo problema si verifica quando SCT Pro non è in grado di connettersi al database SQL locale. Per risolvere questo problema, è possibile eseguire una delle seguenti operazioni:
  • Controllare i protocolli client in SCT Pro per determinare se il protocollo TCP/IP è disabilitato e, in tal caso, abilitare il TCP/IP.
  • Se si decide di cambiare la porta predefinita di SQL Server, è necessario aggiornare manualmente le stringhe di connessione di SCT e SCT Pro. La porta predefinita per un sistema che non utilizza istanze denominate è la 1433. In C:\Program Files (x86)\Johnson Controls\MetasysIII\Tool\bin\Database.config, modificare la riga add name="SqlConnection facendola diventare
    <add name="SCTDBConnectionString" connectionString="Server=tcp:localhost;Initial Catalog=SCTPro;Trusted_Connection=True;Pooling=true" providerName="System.Data.ProviderName" />
    . Questo sostituisce localhost con localhost,xxxx, dove xxxx è l'indirizzo della porta desiderata. Ripetere quindi questi passaggi in C:\Program Files (x86)\Johnson Controls\SCTPro\Database.config.
Quando si tenta di aggiornare un archivio SCT a SCT 15.0, l'aggiornamento viene visualizzato nella scheda Azioni pianificate con un'azione di comando non identificata e non è possibile eseguire tutti i lavori pianificati in Windows 10. Il problema si verifica in Windows 10 se il servizio SQL Browser non è abilitato. Per risolvere questo problema, attivate il servizio SQL Browser nel pannello di controllo dei servizi.
Qualsiasi personalizzazione da parte dell'utente dei valori chiave nella sezione <appSettings> del file ActionQueueTasks.dll.config per regolare le prestazioni di caricamento e scaricamento non viene mantenuta dopo una disinstallazione. Il file viene rimosso insieme alle altre risorse del prodotto in C:\Program Files (x86)\Johnson Controls\MetasysIII\Tool\bin. Per risolvere questo problema, salvare un backup del file (ActionQueueTasks.dll.config) e, dopo la reinstallazione o l'aggiornamento, confrontare il nuovo file con quello di backup e aggiungere la propria personalizzazione al nuovo file.