Prerequisiti per l'installazione e l'aggiornamento di SCT - Metasys - LIT-12012067 - Software Application - System Configuration Tool - 15.0

Istruzioni per l'installazione e l'aggiornamento di SCT

Brand
Metasys
Product name
System Configuration Tool
Document type
Installation Guide
Document number
LIT-12012067
Version
15.0
Revision date
2023-02-01
Language
Italiano

Considerare quanto segue prima di installare SCT:

  • Il software SCT richiede almeno 8 GB di spazio libero su disco rigido. Questo requisito è per garantire che vi sia spazio sufficiente per la futura archiviazione nel database da parte di SCT.
  • Il setup dello strumento di configurazione del sistema installa la versione 4.7.2 di Microsoft .NET Framework se non è già presente sul computer. La configurazione di SCT installa anche .NET Framework versione 3.5.1.
  • Per evitare problemi di incompatibilità, installate SCT su un computer che non abbia altre applicazioni non-Metasys che utilizzano IIS.
  • È possibile utilizzare SCT per mantenere controllori di versioni diverse con la Release 5.2 di Metasys e successive. La versione del Site Director deve essere equivalente o superiore a quella più recente del controllore. Se, ad esempio, l'archivio contiene un controllore di Release 6.5 Metasys e un controllore di Release 5.2 Metasys, il Site Director deve essere di versione superiore o equivalente alla Release 6.5 di Metasys. Per ulteriori informazioni fare rifermento a SCT: System Configuration Tool Help (LIT-12011964).
  • La scheda di interfaccia di rete Ethernet (NIC) deve avere uno stato di connessione valido affinché l'installazione venga completata correttamente. Collegare la scheda NIC Ethernet all'hub, allo switch o al router Ethernet acceso o a una rete Ethernet attiva.
  • Il nome utente per l'accesso iniziale a SCT UI è MetasysSysAgent senza alcuna differenziazione fra minuscole e maiuscole. Per la password predefinita per MetasysSysAgent contattare il proprio rappresentante Johnson Controls® locale. Per nuove installazioni di SCT, cambiare la password di accesso dell'account in una password valida complessa per il primo accesso. Se l'SCT attualmente installato è idoneo all'aggiornamento, la password MetasysSysAgent viene mantenuta durante l'aggiornamento, pertanto non è richiesto di modificarla. Per maggiori informazioni sulle password, vedere il documento Security Administrator System Technical Bulletin (LIT-1201528).
  • Il NAE/NIE Update Tool è fornito con il pacchetto di SCT. Quando si installa SCT, viene installata in background anche una versione di NAE/NIE Update Tool. Dalla Release 13.0 di SCT o successiva, il tool viene rinominato NAE Update Tool. Per avviare lo strumento di aggiornamento NAE, navigare su Start > Johnson Controls > NAE Update Tool. NAE Update Tool non ha un'icona sul desktop e non è possibile disinstallare NAE Update Tool senza disinstallare anche SCT.
  • Per SCT Release 14.0 o successive, utilizzare SCT Pro al posto di NAE Update Tool perché tutte le funzioni dello strumento NAE Update sono disponibili in SCT Pro.
  • SCT Pro include alcune delle stesse funzioni del NxE Information and Configuration Tool (NCT). Per l'attivazione delle funzioni NCT, aprire la porta 9910 (TCP) e la porta 9911 (UDP) del computer SCT. Per informazioni dettagliate sull'NCT, fare riferimento a NxE Information and Configuration Tool Technical Bulletin (LIT-1201990) . Per informazioni dettagliate sull'apertura delle porte, fare riferimento a Apertura di porte e configurazione di Windows Firewall. SCT e NCT rimangono tool installati e sottoposti a manutenzione separatamente.
  • Per caricare CAF nell'archivio SCT, non è più necessario installare CCT sullo stesso computer di SCT. La funzione di caricamento CAF è disponibile solo per controllori di rete di versione 6.0 o successive. Dalla Release 12.0 o successive dell'SCT, è disponibile l'opzione Trunk Utility per trasferire CAF a e dall'archivio SCT.
  • Se sul computer è presente una versione precedente di NAE Update Tool, non è possibile aggiornare SCT fino a quando non si disinstalla la versione precedente di NAE Update Tool. Le versioni devono corrispondere perché SCT e NAE Update Tool condividono la stessa base di codice per alcune operazioni di upload e download.
  • Il database di sicurezza per l'applicazione SCT non è disponibile dopo la disinstallazione e la reinstallazione di SCT. È necessario documentare l'elenco di utenti esistente e aggiungerli manualmente dopo aver installato l'ultima versione di SCT.
  • A partire dalla release 14.1 di SCT, per utilizzare tutte le funzioni di SCT sono necessari i file di pacchetto del dispositivo, i file di pacchetto del regolatore di campo e i pacchetti del bus SA generico. Se non si installano i pacchetti di dispositivi, non è possibile aggiungere server, dispositivi di supervisione e dispositivi di campo. Utilizzare Software Manager, un'applicazione installata con SCT, per concedere la licenza a questi file di pacchetto dopo averli scaricati dal portale delle licenze. È necessario importare i file del pacchetto prima che possano essere concessi in licenza. Seguite i passaggi in Licenza di SCT e importazione e licenza di pacchetti per SCT per importare e concedere la licenza a tutti i file del pacchetto. Per ulteriori informazioni sulle licenze software, consultare il documento Software Manager Help (LIT-12012389).
  • Se si decide di spostare la cartella o i file di IIS prima di installare SCT, completare i passaggi seguenti:
    1. Scegliere una nuova posizione per C:\inetpub e copiare i file esistenti da C:\inetpub alla nuova posizione.
    2. Eseguite il seguente comando per modificare la posizione del sito fisico Sito Web predefinito nella nuova posizione inetpub: %windir%\system32\inetsrv\appcmd set vdir "Default Web Site/ -physicalPath:f:\inetpub\wwwroot sostituendo f:\inetpub\wwwroot con il percorso scelto.
    3. Eseguire il seguente comando per aggiornare le impostazioni del registro di IIS per la nuova posizione:

      reg add HKLM\Software\Microsoft\inetstp /v PathWWWRoot /t REG_SZ /d f:\inetpub\wwwroot sostituendo f:\inetpub\wwwroot con la posizione scelta.

    Nota: Per ulteriori informazioni sullo spostamento del sito IIS, consultare la documentazione Microsoft.
  • Quando si installa SCT, non si deve cancellare manualmente la cartella MetasysIII\Packages o i file in essa contenuti. È possibile importare nuove raccolte di pacchetti man mano che vengono rilasciate senza rimuovere i file precedenti e SCT trova i file necessari. Il contenuto di questa cartella proviene da quattro fonti separate: il programma di installazione SCT, i pacchetti di dispositivi Metasys, i pacchetti di regolatori di campo Metasys e i pacchetti di dispositivi bus SA di Johnson Controls.