Software SQL Server - Metasys - LIT-12012067 - Software di configurazione - System Configuration Tool - 14.0

Istruzioni per l’installazione e l’aggiornamento di SCT

Brand
Metasys
Product name
System Configuration Tool
Document type
Installation Guide
Document number
LIT-12012067
Version
14.0
Revision date
2021-04-30
Language
Italiano

SQL Server deve essere installato sullo stesso computer su cui risiede SCT. Le seguenti versioni del software Microsoft SQL Server sono supportate per l’uso con SCT:

Windows 10 Pro e Windows 10 Enterprise Building 1903 (64 bit):

  • SQL Server 2019 Standard, Enterprise ed Express (64 bit) versione 15.0.2000.5 o successive.
  • SQL Server 2017 Standard, Enterprise ed Express (64 bit) versione 14.0.3238.1 o successive.
  • SQL Server 2016 Standard, Enterprise ed Express (64 bit) versione 13.05492.2 o successive.
  • SQL Server 2014 Standard, Enterprise ed Express (64 bit) versione 12.0.6329.1 o successive.

Windows Server 2019 Build 1903 (64 bit):

  • SQL Server 2019 Standard, Enterprise ed Express (64 bit) versione 15.0.2000.5 o successive.
  • SQL Server 2017 Standard, Enterprise ed Express (64 bit) versione 14.0.3238.1 o successive.
  • SQL Server 2016 Standard, Enterprise ed Express (64 bit) versione 13.05492.2 o successive.
  • SQL Server 2014 Standard, Enterprise ed Express (64 bit) versione 12.0.6329.1 o successive.

Windows Server 2016 Build KB4512495 (64 bit):

  • SQL Server 2019 Standard, Enterprise ed Express (64 bit) versione 15.0.2000.5 o successive.
  • SQL Server 2017 Standard, Enterprise ed Express (64 bit) versione 14.0.3238.1 o successive.
  • SQL Server 2016 Standard, Enterprise ed Express (64 bit) versione 13.05492.2 o successive.
  • SQL Server 2014 Standard, Enterprise ed Express (64 bit) versione 12.0.6329.1 o successive.

Windows 8.1 Pro e Windows 8.1 Enterprise Build KB2919355 (64 bit):

  • SQL Server 2017 Standard, Enterprise ed Express (64 bit) versione 14.0.3238.1 o successive.
  • SQL Server 2016 Standard, Enterprise ed Express (64 bit) versione 13.05492.2 o successive.
  • SQL Server 2014 Standard, Enterprise ed Express (64 bit) versione 12.0.6329.1 o successive.

Prima di installare o aggiornare il software SQL Server, si osservi quanto segue:

  • Microsoft SQL Server 2012, SQL Server 2008 e SQL Server 2008 R2 non sono più supportati. Per informazioni sull'aggiornamento di SQL Server, vedere SQL Server Software Installation and Upgrade Instructions (LIT-12012240) .

  • Se sul computer è installato il software SQL Server, verificare che la versione esistente sia supportata per la versione corrente del software SCT Release 14.0. Fare riferimento alla sezione Verifica che sul computer sia installata una versione supportata del software SQL Server.
  • Nel Portale licenze con il download Branch Tools è disponibile lo strumento SQL Installer, che permette di installare o aggiornare una qualsiasi versione supportata del software SQL Server. Se non si dispone di questo strumento, il documento SQL Server Software Installation and Upgrade Instructions (LIT-12012240) descrive la procedura da seguire per installare o aggiornare il software SQL Server. Vedere anche il documento SQL Server Software Installation and Upgrade Instructions (LIT-12012240) se occorre applicare un nuovo service pack (SP) a un’installazione esistente di SQL Server, perché lo strumento SQL Installer non supporta l’installazione dei service pack.
  • Per utilizzare SQL Installer per installare una versione completa del software SQL Server (ad esempio, SQL Server 2017 Standard Edition), è necessario disporre del supporto fisico di Microsoft SQL Server. Per utilizzare SQL Installer per installare una versione Express del software SQL Server (ad esempio, SQL Server 2017 Express), è possibile scaricare il file di installazione di SQL Server Express dal sito web di Microsoft SQL Server Express.
  • Il tool SQL Installer verifica che il computer possieda i prerequisiti necessari per installare SQL Server. Ad esempio, SQL Server 2014 richiede Microsoft .NET Framework versione 3.5, ma le versioni più recenti richiedono Microsoft .NET Framework 4.7.2. In mancanza di un prerequisito viene visualizzato un messaggio di errore. Per poter continuare sarà necessario installare i prerequisiti software mancanti.

  • Il tool SQL Installer offre una modalità avanzata che permette di modificare le opzioni della riga di comando di SQL Server prima di iniziare l’installazione. È anche possibile copiare le opzioni, incollarle in una finestra di comando ed eseguire l’installazione da un prompt dei comandi. Tuttavia, questo metodo è consigliato solo agli utenti avanzati che conoscano bene le opzioni del software SQL Server.
  • Se si sta installando il software SQL Server manualmente, si consiglia di non abilitare la funzionalità Traccia di controllo C2. Se l’opzione Traccia di controllo C2 è abilitata, SQL Server crea numerosi file di registro operativi che, con il tempo, possono esaurire lo spazio sul disco rigido e causare l’arresto del server. Tuttavia se si installa MVE, il programma di installazione di MVE abilita la funzionalità di the C2 audit tracing. Per conservare spazio su disco, accertarsi di disabilitare la funzionalità C2 audit tracing dopo l'installazione di MVE.
  • La password di amministratore (SA) specificata nella finestra di SQL Installer deve seguire le regole previste da Microsoft per le password complesse. Per maggiori informazioni sulle password complesse, vedere il documento Security Administrator System Technical Bulletin (LIT-1201528).
  • I pacchetti di installazione di SQL Server non includono più Management Tool dopo SQL Server 2016. Se si utilizza questo server o una versione successiva, occorre installare manualmente il tool SQL Server Management Studio. Per informazioni dettagliate su come installare SQL Server Management Studio dopo avere installato il software SQL Server, vedere SQL Server Software Installation and Upgrade Instructions (LIT-12012240).
  • Se si sta installando il software Metasys server su un sistema server, è necessario installare e avviare il software SQL Server prima di installare il software SCT.

  • Se dopo un aggiornamento a una versione più recente di SQL Server occorre aprire il database di archiviazione Metasys in una versione precedente di SQL Server, usare l’opzione Export Database in SCT. Importare quindi l’archivio che utilizza la versione precedente di SQL Server in SCT.

Figura 1 mostra il tool SQL Installer. Tabella 1 descrive i campi e le selezioni.

Figura 1. Finestra di SQL Installer

Tabella 1. Descrizione della finestra di SQL Installer

Rif.

Attributo

Azione

1

<File Name Location>

Fare clic su Find SQL Install Program per inserire in questo campo la posizione del file di installazione o aggiornamento del software SQL Server (setup.exe o <Installazione SQL Server>.exe).

2

<License Check Box>

Selezionare la casella I accept the Microsoft software Terms and conditions.

3

Unified ADS/ADX or SCT

Selezionare questa opzione per un computer SCT standalone. Questa opzione viene presentata solo per le nuove installazioni di SQL Server.

4

Password SA

Specificare una password sicura per l’account dell'amministratore di SQL Server. Questa opzione viene presentata solo per le nuove installazioni di SQL Server.

5

Software Key

Inserire la chiave di licenza software richiesta per attivare il software SQL Server, solitamente riportata sull’etichetta del supporto fisico. Questa opzione viene presentata solo per le nuove installazioni di SQL Server.

6

Show Advanced Options

Selezionare questa casella per abilitare la finestra di modifica delle opzioni avanzate.

7

Instance Name

Specificare un nome per l’istanza di database di SQL Server.

8

Windows Account Granted SA Access

  • Local Administrators Group
  • Local Windows Administrator

Scegliere se assegnare i privilegi di amministratore per i database SQL Server al gruppo di amministratori locale o all’amministratore Windows locale.

9

Application Installation Path

Lasciare vuoto questo campo.

10

Default Database Storage Path

Lasciare vuoto questo campo.

11

Command Line Options

Contiene tutte le opzioni della riga di comando corrispondenti alle selezioni effettuate nella finestra di dialogo. Si consiglia di modificare il contenuto di questo riquadro solo se si conoscono bene le opzioni del software SQL Server.

12

Find SQL Install Program

Fare clic per aprire una finestra del browser da cui è possibile selezionare la posizione del file di installazione o aggiornamento di SQL Server. Selezionare il file di installazione (setup.exe) o il file eseguibile appropriato per SQL Server.

13

Download Management Studio Install Program

Fare clic per accedere alla pagina di download di Microsoft da cui è possibile scaricare la versione più recente di SQL Server Management Studio (SSMS). SSMS è compatibile all’indietro con tutte le versioni precedenti di SQL Server.

14

Split ADX App Server

Split ADX Data Server

Nessuna selezione; queste opzioni sono valide solo per un ADX suddiviso.

15

Install New Instance o Upgrade Existing Instance

Fare clic su Install New Instance per avviare l’installazione del software SQL Server, oppure su Upgrade Existing Instance per avviare l’aggiornamento del software SQL Server.

Se sul computer è installato il software SQL Server, vedere Verifica che sul computer sia installata una versione supportata del software SQL Server per verificare di avere una versione supportata dal software Metasys.

La tabella seguente contiene le opzioni di installazione predefinite di SQL Server che il programma di installazione può utilizzare.

Tabella 2. Opzioni per la configurazione di SQL Server
Schermata di configurazione di SQL Server

Opzioni per SQL Server Express Edition

Opzioni per SQL Server Standard Edition o Enterprise Edition

Ruolo di installazione

N/D

Installazione delle funzionalità di SQL Server

Selezione delle funzionalità

Servizi Controllore di database

Strumenti di gestione - Base (se disponibile)

ADX/ODS unificato o SCT:

Servizi Controllore di database

Servizi di reporting

Strumenti di gestione - Base

Strumenti di gestione - Completare

Web/Application Server su ADX suddiviso:

Servizi di reporting

Strumenti di gestione - Base

Strumenti di gestione - Completare

Configurazione istanza

Istanza predefinita

(è valida anche un’istanza denominata)

Istanza predefinita

(è valida anche un’istanza denominata)

Configurazione server

Controllore di database di SQL Server:

NT Service\SQLSERVERAGENT1 o NT AUTHORITY\SYSTEM2

SQL Server Browser:

NT AUTHORITY\LOCAL SERVICE

SQL Server Agent:

NT Service\SQLSERVERAGENT1 o NT AUTHORITY\SYSTEM2

Controllore di database di SQL Server:

NT Service\SQLSERVERAGENT1 o NT AUTHORITY\SYSTEM2

SQL Server Reporting Services:

NT Service\SQLSERVERAGENT1 o NT AUTHORITY\SYSTEM2

SQL Server Browser:

NT AUTHORITY\LOCAL SERVICE

Configurazione del controllore di database

Modalità mista

Specificare gli amministratori di SQL Server:

BUILTIN\ADMINISTRATORS (Amministratori)

Modalità mista

Specificare gli amministratori di SQL Server:

BUILTIN\ADMINISTRATORS (Amministratori)

Configurazione servizi di creazione report

N/D

ADX/ODS unificato o SCT:

Modalità nativa di Reporting Services: Installazione e configurazione

Gestione configurazione SQL Server

Protocolli per <nome istanza>

Named pipe: Abilitate

TCP/IP: Abilitate

Named pipe: Abilitate

TCP/IP: Abilitate

1 Opzione per versioni più recenti di SQL Server.
2 Opzione per versioni meno recenti di SQL Server.