Personalizzazione di Windows IIS per l’API di Metasys - Metasys - LIT-12012162 - MS-ADS05U-0 - MS-ADX100SQL2-0 - MS-ADX100U-0 - MS-ADX10SQL-0 - MS-ADX10U-0 - MS-ADX25SQL-0 - MS-ADX25U-0 - MS-ADX50SQL-0 - MS-ADX50SQL2-0 - MS-ADX50U-0 - Server - Metasys Server - 11.0

Istruzioni per l’installazione e l’aggiornamento del Server Metasys

Product name
Metasys Server
Document type
Installation Guide
Document number
LIT-12012162
Version
11.0
Revision date
2021-06-03
Product status
Active

L’API (Application Programming Interface) di Metasys consente la lettura, la scrittura e il comando di uno o più oggetti o proprietà di Metasys e rappresenta un metodo affidabile per la sua integrazione bidirezionale con applicazioni di terze parti. I dati vengono estratti in modo sicuro dal sistema Metasys e integrati con strumenti di visualizzazione dei dati di terze parti per soddisfare elevate esigenze di analisi e reportistica.

Per garantire prestazioni ottimali, seguire le procedure descritte in questa sezione per impostare manualmente il limite di velocità per il componente Internet Information Services (IIS) di Metasys Server. Naturalmente, l’impostazione di un limite di velocità che sia ottimizzato per ogni sistema può essere difficile e può richiedere ripetuti adattamenti. Per stabilire il valore ottimale, è importante considerare i tipi di chiamate delle API, la loro frequenza, le prestazioni dell’hardware del computer e il carico del sistema. Ad esempio, a causa della quantità dei dati richiamati, le chiamate relative ai dati storici sono molto più impegnative per il server rispetto alla lettura dei valori degli attributi. La linea d'azione migliore consiste nel seguire le istruzioni qui riportate e adeguare il numero di richieste delle API a un valore che sia tollerato dal sistema.

Come prerequisito, seguire questa procedura per abilitare la limitazione della velocità sul server Metasys:

  1. Nel Pannello di controllo, fare clic su Programmi > Programmi e funzionalità.
  2. Nel riquadro a sinistra, fare clic su Attivazione o disattivazione delle funzionalità Windows.
  3. Fare clic su Aggiungi ruoli e funzionalità, quindi fare clic due volte su Avanti.
  4. Espandere Server Web (IIS) > Server Web > Sicurezza. Cercare il componente Restrizioni per IP e domini.
  5. Selezionare Restrizioni per IP e domini e completare la procedura Aggiunta guidata ruoli e funzionalità.

Seguire questa procedura per impostare il limite di velocità in IIS:

  1. Nel Pannello di controllo, fare clic su Sistema e sicurezza > Strumenti di amministrazione.
  2. In Strumenti di amministrazione, fare doppio clic su Gestione Internet Information Services (IIS).
  3. Nel riquadro a sinistra, espandere le cartelle per individuare Limite di velocità Metasys sotto Siti.
  4. Selezionare Limite di velocità Metasys e fare doppio clic sul modulo Restrizioni indirizzi IP e di dominio nel riquadro centrale.
  5. Fare clic su Modifica impostazioni limitazioni dinamiche.
  6. Verificare le seguenti impostazioni:
    • Nega indirizzo IP in base al numero di richieste simultanee: non selezionata
    • Nega indirizzo IP in base al numero di richieste in un periodo di tempo: selezionata
    • Numero massimo di richieste = 20
    • Periodo (in millisecondi) = 1000
    • Abilita modalità sola registrazione: non selezionata
    Figura 1. Impostazioni per le limitazioni IP dinamiche
  7. Fare clic su OK per salvare le impostazioni.
  8. Riavviare il computer per applicare le modifiche.

I valori qui consigliati si riferiscono a un sistema di fascia alta. Per i server relativamente piccoli, abbassare il numero massimo di richieste simultanee a 1 o 2 richieste ogni 1000 ms. Se i valori specificati non sono ottimizzati, gli effetti possono essere i seguenti:

  • Se il limite di velocità viene impostato a un valore troppo alto, il sistema può rallentare o arrestarsi prima di raggiungere il limite di velocità. Selezionare l’opzione Nega indirizzo IP in base al numero di richieste simultanee e specificare 1 o 2 come numero massimo di richieste simultanee.
  • Se il limite di velocità viene impostato a un valore troppo basso, può verificarsi un errore HTTP 429 o un altro errore HTTP simile. In quel caso, aumentare il numero di richieste in modo incrementale fino a quando le prestazioni del sistema risultano soddisfacenti.