Serie di gruppi modulari VAV VMA - Metasys - LIT-12011832 - General System Information - Metasys System - 10.1

Guida di configurazione del sistema Metasys

Brand
Metasys
Product name
Metasys System
Document type
Configuration Guide
Document number
LIT-12011832
Version
10.1
Revision date
2019-10-14
Language
Italiano

Gruppi modulari VAV VMA16 (a 16 bit)

I controllori modulari VAV VMA16 (a 16 bit) sono controllori programmabili per applicazioni specifiche BACnet con comunicazioni RS-485 MS/TP. I controllori VMA dispongono di un attuatore per serranda da 4 N•m e di un trasduttore di pressione differenziale (DPT) integrati con modelli per solo raffreddamento o per raffreddamento con applicazioni di riscaldamento e controllo ventola. Il sensore di pressione differenziale nei controllori VMA16 (a 16 bit) fornisce letture di flusso costanti con deriva minima e richiede una calibrazione minima dello zero automatico. Non ci sono filtri da modificare, il che aiuta a garantire una tolleranza molto vicina alla precisione pubblicata. I controllori VMA16 (16 bit) possono essere configurati per applicazioni a singolo condotto, doppio condotto e per applicazioni di alimentazione/scarico. Si noti che alcune di queste applicazioni possono richiedere un attuatore e un DPT aggiuntivi. I controllori VMA16 (16 bit) supportano i sensori di rete di comunicazione della serie NS e WRZ per il rilevamento della temperatura, l'esclusione della ventola e il controllo dell'esclusione dell'occupazione. I controllori della serie VMA16 (16 bit) supportano le comunicazioni wireless utilizzando gli accessori della serie ZFR.

Gruppi modulari VAV VMA16 (a 32 bit)

I controllori VMA16 (32-bit) sono controllori digitali programmabili adatti alle applicazioni a cassetta VAV che possono selezionare i protocolli di comunicazione BACnet MS/TP e N2. Quando vengono utilizzati come dispositivi MS/TP, comunicano attraverso il protocollo BACnet MS/TP. In modalità N2, possono essere utilizzati per aggiornare i siti con i controllori legacy di Johnson Controls.

I controllori VMA16 (a 32 bit) sono dotati di un sensore di pressione digitale integrato, un attuatore per serranda integrato, e un microprocessore a 32 bit. Le dimensioni ridotte dei controllori facilitano l'installazione rapida sul campo e l'uso efficiente dell'ambiente, senza compromettere le prestazioni di controllo ad alta tecnologia. I modelli VMA sono disponibili senza il sensore di pressione differenziale integrato, il che li rende una scelta più conveniente per le applicazioni di controllo di zone commerciali o di cassette VAV dipendenti dalla pressione. I modelli VMA16 sono disponibili anche senza l'attuatore integrato, consentendo l'utilizzo di un attuatore separato per applicazioni di controllo a cassetta VAV dove sarebbe più appropriato un attuatore di coppia più elevato o un attuatore con feedback di posizione. I controllori VMA16 (32 bit) si collegano facilmente ai sensori di rete della serie NS per il rilevamento della temperatura ambiente e di scarico. Queste caratteristiche rendono i controllori VMA16 (a 32 bit) il prodotto preferito per il controllo a cassetta VAV. L'ampia varietà di modelli di sensori di rete offre opzioni per la misurazione e la visualizzazione della temperatura della zona, rilevamento della presenza, temperatura del condotto, umidità dell'area, livello di anidride carbonica (CO2), regolazione del setpoint, controllo della velocità della ventola della cassetta VAV e temperature dell'aria di scarico.

Gruppi modulari VAV VMA1832 (a 32 bit)

I controllori VMA18 sono molto simili ai controllori programmabili della cassetta VAV VMA16 (32 bit), ma includono caratteristiche aggiuntive che li rendono adatti a sostituire i controllori legacy della serie VMA1400. I controllori VMA18 hanno una porta TSTAT a 8 pin destinata all'uso con i sensori non comunicanti della serie TE-7xxx. I controllori VMA18 includono anche adattatori per cavi per fornire opzioni per il riutilizzo o la sostituzione del sensore precedentemente utilizzato con la serie VMA14xx.

Gruppi modulari VAV VMA1930

I modelli IP VMA1930 funzionano su reti BACnet/IP e si integrano nei sistemi Johnson Controls e in quelli di terze parti. L'IP VMA1930 ha un attuatore integrato, un DPT integrato e otto punti di I/O. L'IP VMA1930 è omologato da BTL come Advanced Application Controller, ha un orologio in tempo reale per la pianificazione, l'allarme e il trending e agevola l'uso delle topologie di cablaggio di rete a stella o daisy chain. A partire dalla Release 10.0, è disponibile il supporto ad anello MRP (Media Redundancy Protocol) per i controllori Metasys IP VMA1930 e IP FAC4911, che sono collegati tramite tecnologia Cisco®. I controllori possono essere configurati in una rete ad anello e continuare a comunicare anche se un controllore o un segmento della rete ad anello smette di funzionare. Questo garantisce l'affidabilità della rete mitigando un errore che si verifica in un punto singolo del cablaggio di rete IP/Ethernet.