Considerazioni e linee guida per il cablaggio - Metasys - M4-SNE10500-0 - M4-SNE10501-0 - M4-SNE11000-0 - M4-SNE11001-0 - M4-SNE110L0-0 - M4-SNE110L1-0 - M4-SNE22000-0 - M4-SNE22001-0 - Supervisory Device - Network Engine - 12.0

Guida all'installazione di SNE

Brand
Metasys
Product name
Network Engine
Document type
Installation Guide
Part number
24-10143-01647
Document revision
E
Version
12.0
Revision date
2022-12-12
Language
Italiano
Tabella 1. Regole per la rete Ethernet dell’SNE
Categoria

Regole/massimo ammesso

Caratteristiche generali

Topologia a stella con switch di rete

Numero di dispositivi

Max. 1.000 controllori di rete per sito nella rete Metasys.

Lunghezza e tipo di linea

2.000 m per fibra ottica plastica/vetro con adattatore esterno

1000 BaseT: cavo Cat5E o Cat6 di 100 m

100 BaseT: cavo Cat5 o Cat6 di 100 m

10 BaseT: cavo Cat5 o Cat6 di 100 m

Terminazioni

Per 1.000/100/10 BaseT, non sono ammessi terminatori di linea.

Tabella 2. Linee guida per il protocollo BACnet tipologia di rete MS/TP
Categoria

Regole/massimo ammesso

Caratteristiche generali

Il modello SNE2200x supporta due trunk di controllori di campo (FC) BACnet MS/TP

I modelli SNE1100x, SNE110Lx e SNE1050x supportano un trunk di controllori di campo (FC) BACnet MS/TP

I bus del controllore sono cablati solo con una topologia daisy chain.

Numero di dispositivi

Modello SNE2200x : 100 dispositivi per bus del controllore di campo (FC) con non più di due ripetitori tra il controllore di rete e qualsiasi dispositivo e un massimo di 50 dispositivi tra i ripetitori; due bus FC

Modelli SNE1100x e SNE110Lx : 100 dispositivi per bus del controllore di campo (FC) con non più di due ripetitori tra il controllore di rete e qualsiasi dispositivo e un massimo di 50 dispositivi tra i ripetitori; un bus FC

Modello SNE1050x : 50 dispositivi per bus del controllore di campo (FC) con non più di due ripetitori tra il controllore di rete e qualsiasi dispositivo e un massimo di 50 dispositivi tra i ripetitori; un bus FC

Lunghezza e tipo di linea

cavo di 1.500 m senza ripetitore

cavo di 4.500 m dal controllore di rete al dispositivo bus FC più lontano (tre segmenti bus di 1.500 m ciascuno, separati da ripetitori)

2.000 m fra due modem in fibra ottica

Tipo di cavo

Si raccomanda un cavo a 3 fili intrecciati e schermato da 0,6 mm (22 AWG).

È accettabile un cavo schermato a 4 fili intrecciati (due doppini) da 0,6 mm (22 AWG).

Nota: I cavi bus + e - dovrebbero essere a doppino intrecciato. Nelle applicazioni con cavo a 4 fili (due doppini intrecciati) isolare il conduttore non utilizzato. Per ulteriori informazioni, fare riferimento a MS/TP Communications Bus Technical Bulletin (LIT-12011034).
Terminazioni

Due dispositivi FC con interruttori di fine linea (EOL) in posizione ON, uno per ogni estremità di ogni segmento bus FC

Tabella 3. Linee guida per la topologia di rete N2

Categoria

Regole/massimo ammesso

Caratteristiche generali

Il modello SNE2200x supporta due trunk bus N2.

I modelli SNE1100x e SNE1050x supportano un trunk bus N2.

Nota: Il modello SNE110Lx non supporta il trunk bus N2.

Solo dispositivi N2 con collegamento daisy chain (con lunghezza massima di 3 m per trunk a qualsiasi dispositivo)

Numero di dispositivi

Modello SNE2200x : supporta fino a 100 dispositivi N2 per bus N2, con non più di due ripetitori fra il controllore di rete e qualsiasi dispositivo N2 e un massimo di 50 dispositivi tra i ripetitori.

Modello SNE1100x : supporta fino a 100 dispositivi N2 per bus N2, con non più di due ripetitori fra il controllore di rete e qualsiasi dispositivo N2 e un massimo di 50 dispositivi tra i ripetitori.

Modello SNE1050x : supporta fino a 50 dispositivi N2 (massimo) sul trunk N2, con non più di due ripetitori fra un SNE e qualsiasi dispositivo e un massimo di 50 dispositivi tra i ripetitori.

Lunghezza e tipo di linea

cavo a doppino intrecciato di 1.500 m senza ripetitore

cavo a doppino intrecciato di 4.500 m dal controllore di rete al dispositivo N2 più lontano (tre segmenti di 1.500 m ciascuno, separati da ripetitori)

2.000 m fra due modem in fibra ottica

Tipo di cavo

Si raccomanda un cavo a 3 fili pieni o intrecciati da 1,0 mm (18 AWG).

È accettabile un cavo più grande da 0,5 mm (24 AWG) a 3 fili o 4 fili pieni o intrecciati (due doppini).
Nota: I cavi bus + e - dovrebbero essere a doppino intrecciato. Nelle applicazioni con cavo a 4 fili (due doppini intrecciati) isolare il conduttore non utilizzato.
Terminazioni

Due dispositivi N2 con interruttori di fine linea (EOL) in posizione ON, uno per ogni estremità di ogni segmento bus N2

Tabella 4. Linee guida per la topologia di bus di rete LonWorks

Tipo di cavo

Lunghezza massima del segmento solo con dispositivi FTT101

Lunghezza massima del segmento con dispositivi FTT10 e/o LPT10/11

Cavo 85102 Belden

2.700 m

2.200 m

Cavo 8471 Belden

2.700 m

2.200 m

Livello IV 22 AWG

1.400 m

1.150 m

JY (St.) Y 2 x 2 x 0,8

900 m

750 m

Tabella 5. Linee guida per la topologia libera di rete LonWorks

Tipo di cavo

Distanza massima da nodo a nodo

Lunghezza massima del segmento con dispositivi FTT10 e/o LPT10/11

Cavo 85102 Belden

500 m

500 m

Cavo 8471 Belden

500 m

500 m

Livello IV 22 AWG

400 m

500 m

JY (St.) Y 2 x 2 x 0,8

320 m

500 m

Tabella 6. Numero massimo di dispositivi per segmento di rete LonWorks

Tipo di dispositivo

Massimo consentito

Modello SNE2200x

Supporta un trunk di rete LonWorks fino a 255 dispositivi LONWORKS (massimo)

Modelli SNE1050x e SNE1100x

Supporta un trunk di rete LonWorks fino a 127 dispositivi LONWORKS (massimo)

Nota: Il modello SNE110Lx non supporta l’interfaccia di rete LonWorks.
Solo nodi FTT10

64 nodi se non sono usati ripetitori; 255 nodi se sono usati ripetitori

Combinazione di nodi FTT10 e LPT-10/112

([FTT10 x 2] + LPT10/11) < 128

Ripetitori a livello fisico

Max. 1 per segmento

Terminatori3

Topologia bus

Sono richiesti 2 terminatori EOL di tipo bus (NU-EOL202-0)

Topologia libera

È richiesto 1 terminatore a topologia libera (NU-EOL203-0)

Tabella 7. Regole Modbus RTU (RS-485 e RS-232)
Categoria Regole/massimo ammesso
  RS-485 RS-232

Caratteristiche generali

Modello SNE2200x : due connessioni dirette Modbus RTU alle porte FC BUS sul controllore.

Modelli SNE1100x e SNE1050x : una connessione diretta Modbus RTU alla porta FC BUS sul controllore.

Modello SNE2200x : due connessioni dirette Modbus RTU utilizzando un adattatore USB-RS232 collegato a ogni porta USB sul controllore.

Modelli SNE1100x e SNE1050x : una connessione diretta Modbus RTU utilizzando un adattatore USB-RS232 collegato a una porta USB.

Numero di dispositivi

Modello SNE2200x : fino a 100 dispositivi Modbus (RS-485) per trunk (200 in totale).

Modello SNE1100x : fino a 100 dispositivi Modbus (RS-485) per trunk (100 in totale).

Modello SNE1050x : fino a 50 dispositivi Modbus (RS-485) per trunk (50 in totale).

Tutti i modelli SNE: Un solo dispositivo utilizzando un adattatore USB-RS232.

Lunghezza cavo

Fino a 1.520 m di cavo RS-485.

Fino a 15 m di cavo RS-232.

Cavo

Cavo intrecciato, 0,6 mm (22 AWG), è accettabile un cavo schermato a 3 fili intrecciati. È accettabile un cablaggio standard qualificato per l’uso con bus N2 o bus FC. È accettabile anche un cavo schermato a 4 fili intrecciati (due doppini) da 0,6 mm (22 AWG).

Cavo intrecciato, 3-9 conduttori, per dati seriali, 20–24 AWG.

Terminazioni

La terminazione di fine linea (EOL) sui due dispositivi situati alle due estremità di ciascun segmento di bus su un bus RS-485 deve essere impostata su On (o deve essere installato un terminatore EOL). Gli interruttori EOL devono essere impostati su Off (o deve essere disabilitata la terminazione EOL) per tutti gli altri dispositivi del segmento di bus su un bus RS-485.

Nessuna terminazione

Tabella 8. Regole per il protocollo M-Bus (topologia bus)

Categoria

Regole

Caratteristiche generali

Sono supportate due connessioni dirette M-Bus alla porta USB.

La connessione richiede un adattatore da USB a M-Bus sulla porta USB.

Entrambe le porte FC supportano dispositivi M-Bus.

Nessuna restrizione di topologia ma si raccomanda vivamente la topologia bus

Numero di dispositivi

L’adattatore da USB a M-Bus supporta fino a 10 carichi.

Lunghezza e tipo di linea

La lunghezza dipende da resistenza, capacitanza del cavo, numero di dispositivi, posizione dei dispositivi e velocità di comunicazione configurata. Esempi di ausilio per il calcolo:

Baud rate 4 , 5

Numero massimo di carichi unitari

Distanza massima fra convertitore e dispositivi

Distanza massima per l’intero bus

2400

64

3.000 m

5.000 m

(2 mm x 1,0 mm [18 AWG], schermatura raccomandata, resistenza < 90 Ohm)

64

1.000 m

4.000 m

(2 mm x 1,0 mm [18 AWG], schermato, resistenza < 90 Ohm)

250

350 m

4.000 m

(2 mm x 0,8 mm [20 AWG], schermato, resistenza < 30 Ohm)

250

350 m

4.000 m

(2 mm x 0,8 mm [20 AWG], schermato, resistenza < 30 Ohm)

9.600

64

350 m

4.000 m

(2 mm x 0,8 mm [20 AWG], schermato, resistenza < 30 Ohm)

250

350 m

1.000 m

(2 mm x 0,8 mm [20 AWG], schermato, resistenza < 30 Ohm)

38.400

64

350 m

1.000 m

(2 mm x 0,8 mm [20 AWG], schermato, resistenza < 30 Ohm)

Cavo

Cavo a doppino intrecciato (schermatura opzionale)

Terminazione

Nessuna terminazione

Tabella 9. Regole di protocollo KNX

Categoria

Regole/massimo ammesso

Caratteristiche generali

Nessuna restrizione di tipologia

Numero di dispositivi

Dipende dalla tipologia scelta e dal tipo di cavo.

Lunghezza e tipo di linea

Si raccomanda un cavo a doppino intrecciato; la lunghezza dipende da resistenza, capacitanza del cavo, numero di dispositivi, posizione dei dispositivi e velocità di comunicazione.

Tipo di cavo

Fili intrecciati e pieni, in rame, con guaina esterna, uno o due doppini; da 0,8 a 1,0 mm (da 20 a 18 AWG)

La schermatura è necessaria e deve coprire l’intero diametro.

Cavo Drain: diametro minimo 0,5 mm (26 AWG)

Terminazione

Nessuna terminazione

Sistema di controllo qualità del produttore

Almeno ISO 9002

1 Per la topologia del bus, la lunghezza massima del cavo di derivazione è di 3 m e le lunghezze dei trunk devono essere calcolate sulla lunghezza totale del segmento.
2 Ogni segmento di canale NPT10/11 (fra i ripetitori) richiede la propria alimentazione. Altri fattori, come la potenza assorbita dai singoli dispositivi LPT10/11, possono limitare un segmento a un minor numero di dispositivi.
3 I modelli SNE con interfaccia di rete LonWorks non hanno un terminatore di rete interno.
4 Il carico unitario è una corrente di standby definita. Come impostazione predefinita, per ogni dispositivo è consentito un assorbimento di corrente pari a un carico unitario ma è possibile un maggior consumo se questo viene indicato sul dispositivo (come numero intero) e nella documentazione.
5 Utilizzare ripetitori M-Bus per aumentare la lunghezza e il numero di carichi unitari ammissibili.