Guida alla risoluzione dei problemi - Metasys - LIT-12013352 - M4-SNE10500-0 - M4-SNE10501-0 - M4-SNE11000-0 - M4-SNE11001-0 - M4-SNE110L0-0 - M4-SNE110L1-0 - M4-SNE22000-0 - M4-SNE22001-0 - Supervisory Device - SNE10 Network Engine - SNE11 Network Engine - SNE22 Network Engine - SNE Supervisory Network Engine - 12.0

Guida al commissioning degli SNE

Brand
Metasys
Product name
SNE10 Network Engine
SNE11 Network Engine
SNE22 Network Engine
SNE Supervisory Network Engine
Document type
Commissioning Guide
Document number
LIT-12013352
Version
12.0
Revision date
2023-05-16
Product status
Active
Language
Italiano

Tabella 1 contiene informazioni sulla risoluzione dei problemi dei controllori SNE, di seguito denominati genericamente come controllori di rete.

Tabella 1. Risoluzione dei problemi del controllore di rete

Problema

Soluzione

Il controllore di rete non funziona quando viene acceso (e il LED POWER è acceso).

Memoria flash corrotta o perdita di dati sono le cause più comuni di questo problema. Per risolvere questo problema:
  1. Assicurarsi che il database non superi la capacità della memoria flash del controllore di rete.
  2. Ricaricare l'immagine del disco e scaricare l'archivio sul controllore di rete mentre quest'ultimo è scollegato dalla rete.

Il controllore di rete non funziona dopo avere aggiornato l'immagine del disco, scaricato un archivio o installato una patch.

Memoria flash corrotta e perdita di dati sono le cause più comuni di questo problema. Per risolvere questo problema:
  1. Assicurarsi che il database non superi la capacità della memoria flash del controllore di rete.
  2. Ricaricare l'immagine del disco e scaricare l'archivio sul controllore di rete mentre quest'ultimo è scollegato dalla rete.

Solo il nome dell'host o l'indirizzo IP del controllore di rete cambia, anche se sono stati modificati entrambi gli attributi.

In alcuni casi, è necessario fare ogni modifica in momenti diversi. Per risolvere, cambiare prima il nome dell'host, riavviare, poi cambiare l'indirizzo IP. Questo caso si può verificare se il controllore di rete viene messo in linea in una rete che non ha un server DHCP attivo.

Il controllore di rete non passa allo stato online né si popola nella struttura di navigazione del server Metasys o del Site Director del controllore di rete.

Specificare il dominio del Site Director nell'elenco dei domini di completamento del controllore di rete. Individuare questo attributo nell'interfaccia utente SMP nella scheda Network del controllore.

Se un controllore di rete è offline nella struttura di navigazione del Site Director, o non si è popolato nella struttura, provare ad associare il controllore manualmente con il comando Associa dispositivo al Site Director. Oppure, provare SCT per associare manualmente il controllore. Poi salvare la configurazione caricando il controllore interessato e il Site Director.

Usare l'indirizzo IP del Site Director nell'attributo Site Director Locale al posto del nome dell'host. Questo attributo si trova nella scheda Focus del controllore.

Se un controllore di rete non è associato come indicato dall'icona blu accanto al suo nome nella struttura di navigazione del Site Director, usare il comando Associa dispositivo al Site Director del Site Director per associare manualmente il controllore. Quindi caricare il controllore di rete interessato e il Site Director nell'archivio SCT per salvare la configurazione.

Dal server Metasys provare a seguire il ping del controllore di rete con il suo indirizzo IP o il nome dell'host. Se la richiesta di ping non riceve alcuna risposta, controllare la rete dell'edificio e verificare tutte le connessioni di rete.

Il controllore di rete non comunica con nessun altro dispositivo.

Accertarsi che l'alimentazione a 24 VAC sia collegata correttamente e che i LED 24 VAC e POTENZA siano accesi.

Accertarsi che le morsettiere di comunicazione e gli altri connettori di comunicazione siano bene inseriti.

Controllare che i cavi siano delle dimensioni corrette (minimo 18 AWG per l'alimentazione, 18 AWG per il bus N2 e 26 AWG per la comunicazione Ethernet).

Verificare di aver impostato il baud rate corretto per ogni dispositivo connesso.

Verificare l'integrità di fili e cavi.

Sui controllori SNE22, verificare che gli interruttori FC-EOL-1 o FC-EOL-2, utilizzabili per N2, siano corretti. Per i controllori SNE11 verificare che l'interruttore FC-EOL-1, che può essere utilizzato per N2, sia corretto. Per informazioni dettagliate sulle terminazioni EOL N2, vedere la sezione Setting Terminations del documento N2 Communications Bus Technical Bulletin (LIT-636018).

Il controllore di rete non mostra alcuna comunicazione Ethernet.

Verificare che si stia utilizzando un cavo patch per un hub o uno switch e un cavo crossover per una connessione a un singolo computer.

Controllare l'integrità di porta e cavo. Verificare che il LED ATTIVITÀ ETH sia acceso e controllare il colore di VELOCITÀ DEL COLLEGAMENTO ETH. Per ulteriori informazioni, vedere la sezione LED di stato. Controllare che l'hub o lo switch a cui è collegato il connettore LAN sia funzionante e collegato correttamente.

Il controllore di rete perde dati.

Non premere inutilmente i pulsanti incassati dell' RESET o RECOVERY del sistema.

Il controllore di rete opera lentamente.

La quantità di dati che si sta tentando di elaborare è eccessiva per il controllore di rete. Un valore pari o inferiore al 50% per l'attributo di utilizzo CPU del controllore di rete è considerato accettabile, sebbene debbano essere valutati anche altri indicatori di performance. Per ulteriori informazioni fare riferimento a SCT: System Configuration Tool Help (LIT-12011964) o Metasys Site Management Portal Help (LIT-1201793) . Ridurre le dimensioni del database.

Tutte le comunicazioni di rete e di bus sono interrotte.

Verificare la presenza di eventuali interferenze esterne. Per ridurre le interferenze RF, non utilizzare cellulari o ricetrasmittenti portatili a meno di 3 metri (10 piedi) dal controllore di rete.

Verificare che il secondario del trasformatore non sia condiviso con un altro carico.

Il controllore di rete si surriscalda.

Quando la temperatura interna raggiunge il limite superiore, il controllore di rete genera un allarme e accende il LED HEARTBEAT o FAULT , consentendo di intervenire prima che si verifichino danni dovuti al calore.

Verificare che l'unità sia stata installata secondo le apposite istruzioni e che l'orientamento di montaggio sia corretto.

Accertarsi che non ci siano cavi che bloccano la ventilazione dell'unità.

Eliminare la polvere nell'unità con una bomboletta ad aria compressa (aria compressa usata per pulire computer e altri dispositivi sensibili).

L'unità è stata danneggiata o tutte le cause di guasto esterne sono state controllate.

Sostituire il controllore di rete.

Nella finestra Focus di un controllore di rete compare il messaggio seguente:

Oggetto non trovato -

L'associazione tra il controllore di rete e il Site Director è stata disabilitata. Questo problema può verificarsi dopo aver impostato su Vero l'opzione Advanced Security Enabled nell'oggetto del Sito del Site Director. Per risolvere il problema, usare l'opzione Strumenti > Associa NxE al Site Director per forzare l'accoppiamento del controllore di rete. Se in questo modo la comunicazione non viene ripristinata, riavviare il Server Metasys o il controllore di rete che non è stato associato.

Durante il processo di sostituzione di un NAE con un SNE, è stato scaricato con successo l'SNE con SCT, ma si verifica un errore di associazione del NAE con lo stato di:

Impossibile accedere

Oppure si tenta di associare manualmente il controllore al Site Director ma compare l'errore:

Unable to communicate with site director.

Quando si esegue la migrazione di un NAE a un SNE, l'SNE può rimanere bloccato in uno stato di associazione difettosa. Questo succede quando si spegne il NAE, ma non si rimuove il controllore dall'archivio del sito. Se si lascia l'oggetto dispositivo nell'archivio del sito e si aggiunge un nuovo controllore con lo stesso nome o indirizzo IP, il processo di associazione al Site Director fallisce.

Per risolvere, promuovere l'SNE allo stato di Site Director, consentire al controllore di resettarsi, quindi retrocedere l'SNE a livello di dispositivo child del Site Director. Ora l'associazione tra il Site Director e il controllore SNE child dovrebbe funzionare.