Creazione di destinazioni e notifiche di allarme SNMP su SNE - Metasys - LIT-12013352 - M4-SNE10500-0 - M4-SNE10501-0 - M4-SNE11000-0 - M4-SNE11001-0 - M4-SNE110L0-0 - M4-SNE110L1-0 - M4-SNE22000-0 - M4-SNE22001-0 - Supervisory Device - SNE10 Network Engine - SNE11 Network Engine - SNE22 Network Engine - SNE Supervisory Network Engine - 12.0

Guida al commissioning degli SNE

Brand
Metasys
Product name
SNE10 Network Engine
SNE11 Network Engine
SNE22 Network Engine
SNE Supervisory Network Engine
Document type
Commissioning Guide
Document number
LIT-12013352
Version
12.0
Revision date
2023-05-16
Product status
Active
Language
Italiano

È possibile impostare un SNE per la generazione e l'invio di messaggi relativi ad allarmi ed eventi in una rete utilizzando il monitoraggio di rete SNMP.

In generale, il monitoraggio SNMP può essere utilizzato per grandi reti BAS con molti dispositivi di rete. Le notifiche di allarme vengono inviate e memorizzare su un computer di gestione SNMP che monitorizza tutti i dispositivi della rete.

Occorre impostare il monitoraggio SNMP a livello di rete e assegnare un dispositivo di gestione SNMP nella rete. Se si sta applicando un sistema Metasys a una rete esistente, consultare l'amministratore di rete o un reparto IT che gestisce la rete per stabilire se nella rete dell'edificio è disponibile il monitoraggio SNMP.

Nota: Nella maggior parte degli scenari, si consiglia di impostare SNMP DDA e di configurare le notifiche SNMP e le destinazioni di notifica dopo aver configurato un controllore SNE con un archivio che includa il database utente.
  1. Nell'interfaccia utente Site Management Portal, visualizzare l'oggetto del dispositivo SNE e fare clic sulla scheda SNMP.
  2. Fare clic su Modifica. Viene aperta la schermata di modifica della configurazione SNMP (Figura 1).
    Figura 1. Scheda di configurazione SNMP per SNE - modalità Modifica
  3. Nella sezione Configurazione condivisa, impostare il valore SNMP Enabled su Vero se l'applicazione di rete utilizza il monitoraggio SNMP.
  4. Immettere l'indirizzo IP o il nome host del dispositivo (computer) di gestione SNMP.
  5. Nei campi Comunità di sola lettura e Comunità di lettura/scrittura, inserire la stringa della community utilizzata da ENMS per richiamare dati da oggetti amministrati da dispositivi gestiti (Tabella 1).
    Tabella 1. Attributi condivisi per la destinazione SNMP

    Attributo

    Descrizione (valore richiesto/intervallo)

    Valore Iniziale

    SNMP Enabled

    Abilita o disabilita la funzione SNMP DDA sul controllore SNE. (Vero, Falso)

    Falso

    Versione Trap SNMP

    Specifica la versione di SNMP utilizzata nella rete in cui risiede il controllore SNE. (Non richiesta se l'attributo SNMP Enabled è impostato su Falso)

    SNMP Versione 1

    SNMP Dispositivo di gestione

    Specifica l'indirizzo IP o il nome host del dispositivo di gestione SNMP nella rete in cui risiede il controllore SNE. La direzione di comunicazione è dal dispositivo di gestione SNMP all'SNE. (Non richiesta se l'attributo SNMP Enabled è impostato su Falso)

    Porta richiesta SNMP

    Specifica la porta del server SNMP a cui vengono inviate le notifiche SNMP. (Non richiesta se l'attributo SNMP Enabled è impostato su Falso)

    161

    Contatto Persona

    Specifica la persona di contatto per le notifiche SNMP. (Non richiesta se l'attributo SNMP Enabled è impostato su Falso)

    Nome comunità pubblica

    Specifica il nome della community utilizzato dall'NMS per modificare i dati in oggetti gestiti da dispositivi gestiti. (Non richiesta se l'attributo SNMP Enabled è impostato su Falso)

    pubblico

    Formato Messaggio Trap SNMP

    Specifica il formato utilizzato per generare notifiche SNMP. Passare a Basato su MIB se l'applicazione di gestione SNMP utilizza il file MIB di Metasys per tradurre le notifiche SNMP. (Non richiesta se l'attributo SNMP Enabled è impostato su Falso)

    Basato su stringa

  6. Fare clic su Nuovo nella sezione Destinazioni. Viene aperta la schermata di modifica della configurazione della destinazione (Figura 2).
    Figura 2. Scheda Configurazione destinazione SNMP - modalità Modifica
  7. Inserire le informazioni sulla destinazione per SNMP Trap (Tabella 2).
    Tabella 2. Attributi per specifiche notifiche SNMP

    Attributo

    Descrizione (valore richiesto/intervallo)

    Valore Iniziale

    Etichetta

    Specifica un nome funzionale per il server SNMP di destinazione. (Massimo 20 caratteri)

    Numero destinazione#

    Trap Community Name

    Specifica il nome di Community SNMP utilizzato dal gruppo del Network Management System (NMS) per ascoltare le trap. (Massimo 20 caratteri)

    Pubblico

    Indirizzo IP

    Specifica l'indirizzo IP del sistema NMS che riceve i messaggi trap.

    0.0.0.0

    Numero Porta Destinazione

    Specifica la porta del dispositivo di gestione SNMP che riceve i messaggi dal controllore SNE (in genere, la porta numero 162). La direzione di comunicazione è dal controllore SNE al dispositivo di gestione SNMP.

    162

    Abilitato

    Abilita o disabilita la destinazione SNMP.

    Vero

    Filtri

    Consente di specificare le regole che filtrano notifiche di allarmi ed eventi. Ogni filtro ha un Oggetto, Operatore e Valore.

    Formato

    Permette di abilitare alcune caratteristiche di formato predefinite delle notifiche che vengono inviate a una destinazione. Le caratteristiche di formato predefinite includono:
    • Priorità di notifica
    • Notification Message (contenuto)
    • Valore
    • Nome sito
    • Descrizione oggetto
    • Riferimento dell'oggetto
    • Categoria articolo
    • Riconoscimento richiesto
    • Stato Precedente
    (Abilitare un formato selezionando la casella di controllo a fianco del formato.)

  8. Al termine dell'operazione, fare clic su Salva.