Introduzione - Metasys - LIT-12013352 - M4-SNE10500-0 - M4-SNE10501-0 - M4-SNE11000-0 - M4-SNE11001-0 - M4-SNE110L0-0 - M4-SNE110L1-0 - M4-SNE22000-0 - M4-SNE22001-0 - Supervisory Device - SNE10 Network Engine - SNE11 Network Engine - SNE22 Network Engine - SNE Supervisory Network Engine - 12.0

Guida al commissioning degli SNE

Brand
Metasys
Product name
SNE10 Network Engine
SNE11 Network Engine
SNE22 Network Engine
SNE Supervisory Network Engine
Document type
Commissioning Guide
Document number
LIT-12013352
Version
12.0
Revision date
2023-05-16
Product status
Active
Language
Italiano

Questo documento descrive le procedure da seguire per:

  • mettere in servizio la serie SNE di controllori di rete per la connettività di rete in diversi scenari di rete
  • accedere all'interfaccia utente del Site Management Portal (SMP) del sistema Metasys su un SNE
  • configurare i parametri di base di un SNE per l'uso iniziale in rete
  • abilitare o disabilita Advanced Security e Hypertext Transfer Protocol Secure (https)
  • eseguire la migrazione da un NAE a un SNE
  • risolvere i problemi di un SNE
  • configurare i DDA di un SNE per l'invio di messaggi relativi ad allarme ed eventi via email e SNMP
  • configurare un DDA Syslog per la trasmissione di eventi e audit a un server Syslog esterno

Il presente documento non descrive le procedure da seguire per installare, cablare o alimentare un SNE. Per ulteriori informazioni, consultare SNE Installation Guide (cod. articolo 24-10143-01647) . Inoltre il presente documento non descrive come creare o scaricare un archivio per un sito del sistema Metasys o come configurare un SNE per monitorare e controllare un sistema di automazione degli edifici (BAS). Per queste procedure fare riferimento a SCT: System Configuration Tool Help (LIT-12011964)

Nota: In questo documento, se non specificato diversamente, il termine SNE si riferisce a tutti i modelli SNE1050x, SNE1100x, SNE110Lx e SNE2200x.

Per informazioni sul commissioning dei controllori SNE per l'uso di integrazioni di terze parti integrate, vedere il documento relativo al controllore di rete in cui è trattata l'integrazione che si desidera aggiungere, consultando la Tabella 1.