Widget Coinvolgimento - Metasys - LIT-12011953 - Server - Metasys UI - 6.0

Guida Metasys UI

Brand
Metasys
Product name
Metasys UI
Document type
User Guide
Document number
LIT-12011953
Version
6.0
Revision date
2023-10-04
Language
Italiano

Che cos'è il widget Coinvolgimento?

Il widget Coinvolgimento fornisce per esaminare una visualizzazione a schermo singolo di come gli oggetti sono collegati e del loro impatto reciproco sul sistema Metasys. Gli operatori possono determinare più facilmente se è necessaria la risoluzione dei problemi e possono identificare tutto ciò che può influire sullo stato controllato di un oggetto e tutto ciò su cui un oggetto può influire. Questo rende il processo di risoluzione dei problemi più rapido ed efficiente.

Cosa si può fare con il widget Coinvolgimento?

Utilizzare il widget Coinvolgimento per vedere cosa potrebbe avere un impatto su un oggetto e cosa su un oggetto.

Nota: Il widget Coinvolgimento non espone la logica del Logic Connector Tool (LCT) o del regolatore di campo (CCT). Il widget mostra solo le relazioni tra gli oggetti.

Chi può accedere al widget Coinvolgimento?

Non sono necessarie autorizzazioni o licenze speciali per accedere al widget Coinvolgimento. Tuttavia, è necessaria l'autorizzazione di visualizzazione basata sulla categoria per l'oggetto che si desidera analizzare con Coinvolgimento. Questo oggetto è chiamato oggetto primario. In Coinvolgimento è possibile vedere gli oggetti secondari, ovvero gli oggetti correlati all'oggetto primario, ma è necessario disporre dell'autorizzazione di visualizzazione basata sulla categoria per l'oggetto secondario, per visualizzare i dettagli, utilizzare i comandi e promuovere l'oggetto secondario come oggetto primario all'interno di Coinvolgimento.

Come si accede al widget Coinvolgimento?

Il widget Coinvolgimento viene visualizzato sul dashboard della Rete dell'edificio ogni volta che si seleziona un elemento della rete. Se il widget non appare nella pagina 1 del dashboard, fare clic sull'elenco a discesa Pagina 1 nell'angolo superiore destro del dashboard e selezionare la pagina che mostra il widget Coinvolgimento.
Nota: Questo widget è disponibile sia in Metasys UI che in JCT.

Qual è il layout del widget Coinvolgimento?

Le figure e le tabelle seguenti descrivono il layout del widget Coinvolgimento, come si vede in Metasys UI. La prima figura mostra un oggetto Valore binario in una relazione di controllo e la seconda figura mostra un oggetto Calendario in una relazione di riferimento.
Nota: Il layout del widget cambia in base all'oggetto selezionato nella Struttura della rete dell'Edificio. Il layout del widget cambia anche quando si regola il livello di zoom, perché il widget Coinvolgimento utilizza la divulgazione progressiva. Le informazioni che non si è autorizzati a vedere non vengono visualizzate. Per esempio, gli ambienti ai quali non si è autorizzati ad accedere non vengono visualizzati nell'oggetto primario.
Figura 1. Widget Coinvolgimento - relazione di controllo
Tabella 1. Widget Coinvolgimento - relazione di controllo
Numero Nome Descrizione
1 Oggetto primario Si tratta dell'oggetto selezionato nelle Risorse di rete per l'indagine nel widget Coinvolgimento. L'oggetto primario è rappresentato sotto forma di piastrella con un contorno più marcato rispetto agli oggetti secondari. Il riquadro visualizza almeno le seguenti informazioni:
  • Tipo di oggetto: Valore binario
    Nota: Questo è rappresentato dall'icona. Passare il mouse sull'icona per visualizzare il testo.
  • Nome breve: CHWSY-EN
    Nota: I nomi degli oggetti più lunghi sono abbreviati. Passare il mouse sul nome dell'oggetto per visualizzarne il nome completo.
  • Stato con barra colorata di stato: Normale
  • Valore Attuale: Falso
    Nota: Fare clic sul valore con collegamento ipertestuale per aprire la finestra Comando.

Ingrandisci per vedere ulteriori informazioni, tra cui:

  • Descrizione sotto il nome breve (se applicabile). Le descrizioni più lunghe sono abbreviate. Passare il mouse sulla descrizione per visualizzare l'intera descrizione.
  • Priorità (se applicabile): Questo si riferisce alla Matrice prioritaria. La Matrice prioritaria indica la posizione di un comando rispetto agli altri oggetti correlati a questo elemento. Aprire la finestra Comando facendo clic sul valore con collegamento ipertestuale per visualizzare i dettagli della Matrice prioritaria.
  • FQR dell'oggetto: Fare clic sull'FQR per spostarsi sull'oggetto nelle Risorse di rete.
  • Collegamenti alle associazioni di ambienti e apparati, se sono configurate.
  • Collegamento all'Attività di sistema: Fare clic su questo link per passare a Attività di sistema, dove è possibile visualizzare tutti gli audit generati per questo oggetto.
2 Indicatore di relazione tra oggetti In questo caso, si può notare che l'oggetto Interlock controlla l'oggetto Valore binario. La relazione di controllo è una relazione in cui un oggetto può comandare un altro oggetto o scrivere su un attributo di un altro oggetto.
Nota: Gli indicatori di relazione sono evidenziati quando si fa clic sull'oggetto primario, se l'oggetto primario ha la possibilità di comandare o scrivere sull'attributo Valore Attuale dell'oggetto secondario con la sua priorità attuale. Fare clic o toccare l'indicatore di relazione dell'oggetto per visualizzare ulteriori informazioni sulla relazione.
3 Oggetto secondario Questo oggetto è collegato all'oggetto primario. L'oggetto secondario è presentato sotto forma di riquadro. In questo caso, l'oggetto secondario è un oggetto Interlock. Le seguenti informazioni sono disponibili nel riquadro:
  • Tipo di oggetto: Interlock
    Nota: Questo è rappresentato dall'icona. Passare il mouse sull'icona per visualizzare il testo.
  • Nome breve: ABILITAZIONE CHILLER
    Nota: I nomi degli oggetti più lunghi sono abbreviati. Passare il mouse sul nome dell'oggetto per visualizzarne il nome completo.
  • Stato e barra del colore di stato: Normale
  • Valore Attuale: Falso
    Nota: Fare clic sul valore con collegamento ipertestuale per aprire la finestra Comando.

Ingrandisci per vedere ulteriori informazioni, tra cui:

  • Descrizione sotto il nome breve (se applicabile). Le descrizioni più lunghe sono abbreviate. Passare il mouse sulla descrizione per visualizzare l'intera descrizione.
  • Riferimento completo (FQR) dell'oggetto: Fare clic sull'FQR per spostarsi sull'oggetto nelle Risorse di rete.
4 Filtro Tutti i filtri sono preselezionati per impostazione predefinita. Fare clic o toccare l'icona del filtro per selezionare i filtri per i dati che si desidera visualizzare sul widget. È possibile scegliere di filtrare in base al tipo di controllo, ai riferimenti e agli oggetti non vincolati.
5 Panoramica

Fornisce una panoramica degli oggetti coinvolti. Gli oggetti di riferimento sono rappresentati da caselle grigie, mentre l'oggetto primario è rappresentato da una casella blu. Gli oggetti che sono mappati con la massima priorità e che hanno il potenziale per essere scritti o controllati sono rappresentati dalla scatola nera.

Fare clic tenendo premuto il pulsante sinistro del mouse e spostare la cornice blu per visualizzare le diverse sezioni del widget. Utilizzare il piccolo riquadro nero nell'angolo inferiore destro dell'inquadratura per ridurre o estendere l'inquadratura e quindi ingrandire o rimpicciolire l'immagine.

Nota: La funzione Panoramica non è supportata dai dispositivi mobili.
6 Zoom La funzione di coinvolgimento utilizza la divulgazione progressiva. Ciò significa che si vedono più informazioni quando si ingrandisce un oggetto. Utilizzare le icone Ingrandisci, Zoom Reset o Riduci per regolare il livello di dettaglio che si desidera visualizzare.
Figura 2. Widget Coinvolgimento - relazione di riferimento
Tabella 2. Richiami del widget Coinvolgimento - relazione di riferimento
Numero Nome Descrizione
1 Oggetto primario Si tratta dell'oggetto selezionato nelle Risorse di rete per l'indagine nel widget Coinvolgimento. L'oggetto primario è rappresentato sotto forma di piastrella con un contorno più marcato rispetto agli oggetti secondari. Il riquadro visualizza almeno le seguenti informazioni:
  • Tipo di oggetto: Calendario
    Nota: Questo è rappresentato dall'icona. Passare il mouse sull'icona per visualizzare il testo.
  • Nome breve: Calendario delle vacanze di Bradford
    Nota: I nomi degli oggetti più lunghi sono abbreviati. Passare il mouse sul nome dell'oggetto per visualizzarne il nome completo.
  • Stato e barra del colore di stato: Normale
  • Valore Attuale: Falso
    Nota: Fare clic sul valore con collegamento ipertestuale per aprire la finestra Comando.

Ingrandisci per vedere ulteriori informazioni, tra cui:

  • Descrizione sotto il nome breve (se applicabile). Le descrizioni più lunghe sono abbreviate. Passare il mouse sulla descrizione per visualizzare l'intera descrizione.
  • Priorità (se applicabile): Questo si riferisce alla Matrice prioritaria. La Matrice prioritaria indica la posizione di un comando rispetto agli altri oggetti correlati a questo elemento. Aprire la finestra Comando facendo clic sul valore con collegamento ipertestuale per visualizzare i dettagli della Matrice prioritaria.
  • FQR dell'oggetto: Fare clic sull'FQR per spostarsi sull'oggetto nelle Risorse di rete.
  • Collegamenti alle associazioni di ambienti e apparati, se sono configurate.
  • Collegamento all'Attività di sistema: Fare clic su questo link per passare a Attività di sistema, dove è possibile visualizzare tutti gli audit generati per questo oggetto.
2 Indicatore di relazione tra oggetti In questo caso, si può notare che l'oggetto Calendario è referenziato dall'oggetto Pianificazione. La relazione di riferimento è una relazione in cui un oggetto fa semplicemente riferimento a un altro oggetto o a un attributo di un altro oggetto.
Nota: Fare clic o toccare l'indicatore di relazione dell'oggetto per visualizzare ulteriori informazioni sulla relazione.
3 Oggetto secondario Questo oggetto è collegato all'oggetto primario. L'oggetto secondario è presentato sotto forma di riquadro. In questo caso, l'oggetto secondario è un oggetto Pianificazione. Le seguenti informazioni sono disponibili nel riquadro:
  • Tipo di oggetto: Pianificazione
    Nota: Questo è rappresentato dall'icona. Passare il mouse sull'icona per visualizzare il testo.
  • Nome breve: Pianificazione degli orari di parcheggio di Bradford
  • Stato e barra del colore di stato: Normale
  • Valore Attuale: On
    Nota: Fare clic sul valore con collegamento ipertestuale per aprire la finestra Comando.

Ingrandisci per vedere ulteriori informazioni, tra cui:

  • Descrizione sotto il nome breve (se applicabile). Le descrizioni più lunghe sono abbreviate. Passare il mouse sulla descrizione per visualizzare l'intera descrizione.
  • Riferimento completo (FQR) dell'oggetto: Fare clic sull'FQR per spostarsi sull'oggetto nelle Risorse di rete.

Quali sono le relazioni tra gli oggetti?

Un oggetto può essere connesso ad altri oggetti in molti modi diversi. L'elenco seguente illustra queste relazioni tra gli oggetti:
  • Relazione di controllo: La relazione tra due oggetti in cui un oggetto controlla/comanda o è controllato da/comandato da un altro oggetto del sistema. Gli oggetti possono essere configurati in vari modi per avere un riferimento di controllo tra gli oggetti:
    • Un oggetto ne comanda un altro: Per esempio, un oggetto Comandi multipli può essere configurato per comandare un oggetto dispositivo (reset del dispositivo).
    • Un oggetto ne comanda un altro (attributo Valore Attuale) con una priorità: Per esempio, un oggetto Comandi multipli può essere configurato per inviare un comando Regola a un punto di Temperatura ambiente con un valore qualsiasi con priorità da 1 a 16.
    • Un oggetto scrive sul valore di un attributo di un altro oggetto: Per esempio, un oggetto Dati globali configurato in modo da poter scrivere sull'attributo Valore Min di alcuni punti analogici del sistema, oppure un Selettore segnali che scrive l'uscita media sull'attributo Valore Max di un oggetto AV.
    • Un oggetto scrive sull'attributo Valore Attuale di un altro oggetto con una priorità: Per esempio, un oggetto pianificazione può scrivere sull'attributo Valore Attuale di un altro oggetto con priorità, oppure un oggetto Dati globali può scrivere sull'attributo Valore Attuale di altri oggetti con priorità.
  • Relazione di riferimento: La relazione tra due oggetti quando un oggetto fa riferimento a un altro oggetto o a un attributo di un altro oggetto nel sistema Metasys. Per esempio, un oggetto Interlock può fare riferimento all'attributo Valore Attuale di un punto di temperatura della zona nella sua definizione di Interlock.

Lo stato predefinito di Coinvolgimento visualizza un solo livello di relazioni. Ciò significa che si vede un livello a monte e uno a valle.

Come si ottengono ulteriori informazioni sulle relazioni tra gli oggetti?

Fare clic o toccare l'indicatore di relazione dell'oggetto per visualizzare ulteriori informazioni sulla relazione. Per esempio, fare clic su Referenziato da per visualizzare un elenco di attributi referenziati, oppure fare clic su Controlli per visualizzare un elenco di attributi scritti o controllati.

Quali oggetti e relazioni sono supportati in Coinvolgimento?

La tabella seguente illustra i tipi di oggetti e le loro relazioni.

Tabella 3. Tipi di oggetti e relazioni in Coinvolgimento
Tipo di oggetto Relazione
Comandi Scritture Riferimenti
Interlock X   X
Comandi Multipli X    
Dati globali   X  
Selettore segnali   X  
Pianificazione   X X
Autoshutdown X    
Avvio ottimale X    
Programma (LCT)   X  
Valore analogico (AV), Valore binario (BV), valore multistato (MV)   X  
Limitazione carichi rotazione carichi (DLLR) X    
Calendario     X
Conta impulsi     X
Accumulatore     X
Registrazione evento     X
Nota: Se un oggetto non è supportato e si apre Involvement per quell'oggetto, viene visualizzata un'icona di avviso per indicare che l'oggetto non è supportato da Coinvolgimento e che la relazione mostrata nella configurazione potrebbe non essere completa, poiché l'oggetto non è supportato.

Cosa significa quando un oggetto viene visualizzato con un indicatore di relazione punteggiato e un contorno di riquadri?

Una linea tratteggiata indica un oggetto non vincolato. Il coinvolgimento include gli oggetti che sono stati eliminati nella configurazione.

È possibile promuovere un oggetto secondario a oggetto primario in Coinvolgimento?

Sì, è possibile promuovere un oggetto secondario a un oggetto primario, se si è autorizzati a visualizzare l'oggetto secondario. Per tornare all'oggetto padre dopo la promozione, è sufficiente selezionare l'oggetto origine.

Il widget Coinvolgimento è supportato su tutti i dispositivi?

Sì, il widget Coinvolgimento è supportato su desktop, tablet e smartphone.