Interazione con il timer di ritardo - Metasys - LIT-12011953 - Server - Metasys UI - 6.0

Guida Metasys UI

Brand
Metasys
Product name
Metasys UI
Document type
User Guide
Document number
LIT-12011953
Version
6.0
Revision date
2023-10-04
Language
Italiano

Esistono due timer utilizzati per ritardare l'analisi o la segnalazione di un allarme. Questi timer vengono utilizzati per consentire il normale svolgimento delle funzioni prima che il comportamento di un oggetto appaia anomalo e generi un allarme. Il primo timer è lo Stato Allarme: Ritardo di riferimento, che consente di far trascorrere un tempo predefinito tra il comando di un oggetto e la verifica che l'oggetto comandato abbia obbedito al comando prima di considerare una condizione di allarme. Il secondo timer è lo Stato Allarme: Rapporto ritardo timer, che impedisce l'analisi delle condizioni di un oggetto finché non è trascorso il tempo prestabilito dopo che l'oggetto sembra obbedire a un comando.

La lunghezza del tempo ritardo riferimento è una combinazione delle impostazioni del tempo di ritardo di riferimento e del tempo di ritardo di segnalazione. Se si modifica il riferimento dell'avviso, entrambi i ritardi diventano attivi; se il tempo ritardo riferimento è maggiore o uguale al tempo di ritardo del rapporto, il ritardo totale è la somma di entrambe le impostazioni del timer. Tuttavia, se il tempo ritardo riferimento è inferiore al tempo di ritardo di segnalazione, il ritardo è pari all'impostazione del tempo di ritardo di segnalazione.

I timer di ritardo delle estensioni di allarme interagiscono come segue:

Nota: Se non sono stati definiti limiti di preallarme, gli attributi Tempo Ritardo Riferimento e Timer ritardo attivo non si applicano.
Figura 1. Interazione con il timer di ritardo

Tabella 1. Descrizione dell'interazione del timer di ritardo
Numero Nome Azione utente
1 Comando Riferimento Preallarme Comanda la modifica del riferimento Preallarme, sposta il setpoint e i corrispondenti preallarmi Alto e Basso.
2 Ritardo di riferimento Il timer si avvia quando cambia il Riferimento Preallarme.
3 Intervallo di ritardo del rapporto L'intervallo inizia se viene superata la soglia di preallarme alto o basso. Il ritardo viene applicato sia all'ingresso nella condizione di allarme che all'uscita dalla condizione di allarme.
4 Dopo l'intervallo di ritardo del rapporto Il Riferimento ingresso viene analizzato per le condizioni di allarme.