Controllo e coordinamento automatizzato a livello di sistema - Metasys - LIT-12012138 - MS-NAE35xx-2 - MS-NAE45xx-2 - MS-NAE5510-2U - MS-NAE5510-3U - MS-NAE551S-2 - MS-NAE55xx-3 - MS-NCE25xx-0 - MS-NXE85SW-x - Supervisory Device - NAE35 Network Automation Engine - NAE45 Network Automation Engine - NAE55 Network Automation Engine - NAE85 Network Automation Engine - NAE-S Secure Network Automation Engine - NCE25 Network Control Engine - NIE29 Network Integration Engine - NIE39 Network Integration Engine - NIE49 Network Integration Engine - NIE55 Network Integration Engine - 11.0

Bollettino del prodotto Controllori di rete

Brand
Metasys
Product name
NAE35 Network Automation Engine
NAE45 Network Automation Engine
NAE55 Network Automation Engine
NAE85 Network Automation Engine
NAE-S Secure Network Automation Engine
NCE25 Network Control Engine
NIE29 Network Integration Engine
NIE39 Network Integration Engine
NIE49 Network Integration Engine
NIE55 Network Integration Engine
Document type
Product Bulletin
Document number
LIT-12012138
Version
11.0
Revision date
2021-04-15
Language
Italiano

I controllori di rete Metasys offrono capacità di controllo e coordinamento automatizzate a livello di sistema su più dispositivi di campo all’interno di una o più reti di dispositivi di campo. Alcuni esempi delle capacità di coordinamento del controllo a livello di sistema includono:

  • Pianificazione: consente ai motori di rete di comandare automaticamente gli apparati meccanici o elettrici allo stato operativo desiderato (per esempio, On/Off, Occupato/Non occupato, Economia/Comfort, o Riscaldamento/Raffreddamento/Economizzatore/Auto) sulla base di una pianificazione definita dall'utente. I parametri di funzionamento possono essere impostati in base all'ora del giorno, al giorno della settimana, alle festività o alle date del calendario.
  • Gestione di allarmi ed eventi: consente ai motori di rete di generare allarmi in base a criteri definiti dall'utente, di inviare messaggi di allarme ed eventi a browser Web, server di posta elettronica e sistemi di gestione della rete, nonché di memorizzare e visualizzare i registri di allarmi ed eventi sul motore di rete e trasferire i dati ad un Server applicazione e dati.
  • Interblocco del sistema di rete: consente ai motori di rete di raccogliere dati dai dispositivi di campo, effettuare confronti logici tra i dati ed inviare comandi rilevanti ad altri controllori di campo, in qualsiasi punto della rete.
  • Registrazione delle transazioni: verifica e registra tutte le azioni dell'utente eseguite attraverso il motore di rete. Gli operatori possono controllare i registri per capire quali modifiche sono state apportate al sistema, chi le ha apportate e quando.
  • Dati storici: possono essere raccolti e memorizzati dai motori di rete per qualsiasi valore dei punti di dati monitorati in base a intervalli definiti dall'utente o a un cambiamento di valore. I controllori di rete possono trasferire i registri di dati al Server dati e applicazioni ad intervalli definiti o quando risultano pieni.
  • Totalizzazione: consente ai motori di rete di calcolare le somme mobili di qualsiasi flusso di valori dei punti di dati monitorati. Gli operatori possono utilizzare queste informazioni per monitorare informazioni di funzionamento utili per l'assistenza, la manutenzione e l'identificazione anticipata di problemi al sistema dell’edificio.
  • Avvio ottimale: consente ai motori di rete di determinare automaticamente il momento migliore per avviare i sistemi di riscaldamento e raffreddamento e garantire che la struttura si trovi nelle condizioni ottimali per gli occupanti. Si adatta alle variazioni stagionali e riduce il consumo di energia.
  • Demand Limiting Load Rolling (DLLR): consente ai motori di rete di monitorare i contatori di energia (elettricità, gas, vapore o acqua) e di ridurre automaticamente i carichi degli apparati in base a livelli definiti dall'utente. La funzione Demand Limiting aiuta a gestire i costi della domanda di servizi pubblici, mentre la funzione Load Rolling controlla i livelli di funzionamento degli apparati per ridurre il consumo totale di energia. Le esclusioni per comfort danno la priorità alla riduzione dei carichi degli apparati.
  • Integrazione del sistema di controllo degli accessi: consente ai motori di monitorare e controllare i sistemi che notificano al personale di sicurezza quando una scansione del badge di accesso è consentita o negata, quando i dispositivi di controllo degli accessi non sono in linea e quando le porte monitorate vengono chiuse e aperte. Il controllore di rete può utilizzare gli eventi dell'edificio per attivare la logica e automatizzare le funzioni di controllo accessi in tutta la struttura.
  • Integrazione del sistema di gestione video: consente ai motori di rete di accedere a sistemi che tracciano lo stato di salute dei componenti del sistema video e a report su una varietà di analisi ed eventi. Lo streaming video non è disponibile direttamente all'interno dell'interfaccia utente di Metasys, ma il sistema di sorveglianza può essere visualizzato accanto all'interfaccia utente SMP in una finestra separata del browser.
  • Integrazione della centrale antincendio: espone il motore di rete ai punti monitorati nel sistema di allarme antincendio Simplex per fornire una migliore e più efficace interazione tra il BAS e i sistemi antincendio.
  • Integrazione del sistema di controllo dell'illuminazione: consente ai motori di rete di accedere e controllare gruppi di illuminazione, zone e ambienti senza sovraccaricare il motore con un numero massiccio di punti. Le opzioni includono l'accensione e lo spegnimento delle luci, la regolazione dei livelli di luce e l'acquisizione dei dati del sensore che offrono informazioni quali l'occupazione, il livello di luce ambientale e il consumo energetico.