Caratteristiche e sequenza di funzionamento delle unità VVT - EasyIO - LIT-12014164 - 1.0

Nota applicativa per FW-08V

Brand
EasyIO
Document type
Application Note
Document number
LIT-12014164
Version
1.0
Revision date
2023-05-08
Product status
Active
Language
Italiano
Controllo della modalità

I setpoint di temperatura del sistema sono impostati in modalità di funzionamento occupata o non occupata nel programma di occupazione del regolatore dell'UTA o della RTU dell'unità VAV centrale. Prima dei periodi di occupazione programmati, l'UTA o la RTU dell'unità VAV centrale si avvia e fornisce il riscaldamento o il raffreddamento mattutino per consentire alla VAV di precondizionare lo spazio per garantire il raggiungimento del setpoint di occupazione all'ora di occupazione programmata. Un comando di riscaldamento mattutino da parte dell'UTA o della RTU dell'unità VAV centrale forza la VAV alla massima portata e consente all'UTA o alla RTU dell'unità VAV centrale di precondizionare lo spazio quando è richiesto il riscaldamento.

Durante i periodi di non occupazione, la RTU o l'UTA del terminale a volume variabile (VVT) fornisce il riscaldamento o il raffreddamento in modo da consentire alle zone VVT di soddisfare i setpoint di temperatura in modalità non occupata.

Durante i periodi di non occupazione e di standby e in base alla modalità di funzionamento della RTU o UTA dell'unità VVT, la zona VVT modula in risposta alle richieste di riscaldamento e raffreddamento per soddisfare i setpoint di temperatura di non occupazione e di standby. Utilizzare la modalità di funzionamento di standby per i periodi di mancata occupazione temporanea. È possibile determinare i setpoint di temperatura della modalità di standby. Questi setpoint sono attivati da un sensore di movimento di occupazione locale cablato o dal comando di rilevamento del movimento in rete da parte di sistemi di controllo dell'illuminazione intelligenti, sensori di movimento comunicanti, sistemi di accesso tramite scheda, comandi globali di riduzione del carico o altri comandi dei sistemi di gestione dell'energia (EMS). Il sistema torna automaticamente alla modalità di funzionamento corretta al ripristino dell'alimentazione dopo un'interruzione di corrente.

Controllo dell'esclusione della programmazione degli occupanti

Durante la modalità non occupata, è possibile utilizzare il pulsante di esclusione del modulo a parete del sensore di temperatura ambiente per impostare il sistema in modalità occupata per 120 minuti. Il frontalino dell'EMS monitora le zone VVT e riporta la RTU o l'UTA dell'unità VVT alla modalità di funzionamento occupata ogni volta che si pone una zona VVT in modalità di esclusione.

Controllo della temperatura

L'applicazione utilizza un algoritmo PID per tutti i controlli modulanti. Il regolatore della serranda di zona VVT monitora la temperatura dell'aria di mandata della RTU o dell'UTA dell'unità VVT attraverso la rete dei regolatori digitali diretti (DDC). Il regolatore della serranda di zona VVT utilizza la temperatura dell'aria di mandata della RTU o dell'UTA dell'unità VVT per controllare la logica di controllo della serranda di zona VVT in un'azione di riscaldamento (RA) o di raffreddamento (DA) in base alla modalità di funzionamento corrente dell'RTU o dell'UTA dell'unità VVT.

Quando la RTU o l'UTA dell'unità VVT fornisce il raffreddamento e la zona VVT richiede il raffreddamento, la serranda di zona VVT modula tra una posizione minima e massima regolabile per soddisfare la richiesta di raffreddamento della zona.

Quando la RTU o l'UTA dell'unità VVT fornisce il riscaldamento e la zona VVT richiede il riscaldamento, la serranda di zona VVT modula tra una posizione minima e massima regolabile per soddisfare la richiesta di riscaldamento della zona. Quando la modalità di funzionamento dell'unità RTU o dell'UTA dell'unità VVT è opposta a quella richiesta dalla zona VVT, la serranda di zona VVT esclude la posizione minima della serranda e si chiude completamente per evitare che la zona si surriscaldi o si raffreddi eccessivamente fino a quando la RTU o l'UTA dell'unità VVT non è più attiva in riscaldamento o raffreddamento o non è passata alla modalità di funzionamento richiesta dalla zona.

Durante i periodi di non occupazione e in base al blocco dell'aria esterna, la richiesta di carico terminale delle zone VVT associate fa sì che la RTU o l'UTA dell'unità VVT si avvii e funzioni in modalità di riscaldamento o raffreddamento fino a quando le richieste di riscaldamento o raffreddamento sono soddisfatte per tutte le zone VVT.

Ventilazione regolata a richiesta

In un ambiente occupato, un sensore ambiente di CO2 montato a parete commuta il setpoint di posizione minima della serranda dal setpoint minimo al setpoint massimo quando si verifica un aumento della concentrazione di CO2 misurata al di sopra del setpoint di CO2 regolabile. La RTU o UTA dell'unità VVT centrale controlla le zone VVT associate e aumenta la percentuale di aria esterna fornita dalla RTU in risposta alle concentrazioni di CO2 delle zone VVT. Il contrario avviene quando la concentrazione di CO2 misurata diminuisce.

Modulo sensore a parete

Utilizzare la manopola di regolazione del setpoint del modulo a parete e il pulsante di bypass nel modulo del sensore di temperatura a parete per regolare la temperatura locale o per impostare la modalità non occupata. È possibile utilizzare la regolazione del setpoint del modulo a parete locale per modificare i setpoint locali di riscaldamento e raffreddamento e impostare l'offset consentito.

Le regolazioni non influiscono sui setpoint in uso quando l'ambiente è in modalità non occupata o standby.